Sei qui

Prestiti: sempre preferiti quelli per casa e auto

Anche nel secondo semestre 2017, tra i prestiti maggiormente erogati agli italiani, si mantengono in testa quelli per la ristrutturazione della casa (34,7%) e per l’acquisto di un’auto: usata (19,9%) e nuova (9,3%). Questo e’ quanto emerge dall’ultima edizione dell’Osservatorio di PrestitiOnline.it, sito di comparazione di prodotti di credito al consumo in Italia che fa capo al Gruppo MutuiOnline. Dall’analisi... Leggi

Al Catasto correzioni fai-da-te

Con il servizio risultanze catastali l’Agenzia delle Entrate-territorio consente di visualizzare l’elenco delle proprietà immobiliari di un soggetto che è identificato tramite codice fiscale, consentendo, qualora il contribuente rilevi un errore nei dati catastali di utilizzare il servizio per la correzione dei dati catastali. E’ questa una delle nuove funzionalità della banca dati catastale e ipotecaria — scrive Italia Oggi... Leggi

Bologna, 42.000 euro per favorire la convivenza negli alloggi popolari

Dal Comune di Bologna arrivano 42.000 euro per favorire la convivenza negli alloggi popolari. La Giunta, infatti, ha stanziato questa cifra per un bando rivolto a selezionare “progetti innovativi” che verranno realizzati negli stabili (singolo condominio o comparto) di Edilizia Residenziale Pubblica. “L’obiettivo dei progetti – spiega il Comune – dovra’ essere quello di responsabilizzare gli inquilini e sviluppare la... Leggi

AUMENTANO I PREZZI DELLE STANZE IN AFFITTO

Aumenta il prezzo delle stanze in   affitto in Italia: dai 308 euro di media del 2016 ai 343 euro di   quest’anno, con un incremento dell’11,4%. Il rincaro è supportato   dalla crescita della domanda di house sharing, che fa registrare un   28% in più rispetto allo scorso anno. È quanto emerge dal rapporto   annuale sulle case in condivisione elaborato da Idealista,... Leggi

Nuove disposizioni per i mutui in Valle d’Aosta

La Giunta regionale della Valle d’Aosta ha approvato le nuove disposizioni generali e procedimentali relativi ai mutui per la casa. In particolare il provvedimento riguarda i mutui per la prima abitazione, per il recupero di fabbricati nei centri storici e nei nuclei abitati, per l’anticipo delle detrazioni fiscali statali per interventi di recupero edilizio privato e per gli interventi di... Leggi