Sei qui

Bonus di 2mila euro a chi va a vivere nella montagna savonese? Forse nel 2018

Quella che doveva essere una proposta condivisa con il Consiglio comunale era diventata nel giro di poche ore un caso internazionale e, complice la disinformazione, gli uffici comunali di Bormida (Savona) erano stati letteralmente sommersi di lettere di persone intenzionate a trasferirsi e ad avere maggiori informazioni sul bonus di duemila euro a disposizione. Tanto che il sindaco Daniele Galliano — scrive il sito Investireoggi.it — aveva dovuto fare appello alla stessa stampa per smentire la notizia o meglio frenare gli entusiasmi e specificare che si trattava solamente di una proposta e che non c’era al momento nulla di concreto e attivo. Intanto, l’estate è passata e si inizia a pensare alle misure e ai bonus 2018 e Galliano torna ad insistere su questa idea che, evidentemente, riscuoterebbe un grandissimo successo e potrebbe veramente servire a ripopolare non solo Bormida ma anche altri borghi montani della Liguria e non solo. Onde evitare che la notizia degeneri e venga travisata come accaduto qualche mese fa, quindi è bene precisare che, di nuovo, non ci sono bonus di 2 mila euro già attivi per chi va a vivere in montagna trasferendo la residenza in uno di questi piccoli borghi di poche centinaia di abitanti. Un bonus simile però potrebbe essere confermato dal 2018, quindi occhi aperti se siete pronti a cambiare vita!

  DUBBI SULLE NUOVE RENDITE CATASTALI? RIVOLGITI ALL’ARPE: UN COMMERCIALISTA A TUA DISPOSIZIONE E’ SUFFICIENTE ESSERE ISCRITTI

Altri Articoli