Sei qui

In Abruzzo prezzi stabili, calano i canoni di locazione

Anche nella terza parte del 2017 in Abruzzo i prezzi delle case hanno proseguito verso la strada della stabilita’: la cifra media richiesta per un immobile in vendita si e’ attestata a 1.541 euro al metro quadro, valore sceso appena dello 0,6% nei tre mesi da giugno a settembre. Secondo l’Osservatorio di Immobiliare.it sul mercato residenziale, non accade lo stesso nel mondo delle locazioni, considerato che i canoni medi richiesti sono scesi dell’1,8% nel terzo trimestre 2017. Se per cio’ che riguarda i prezzi medi delle vendite a perdere di piu’ sono gli immobili della citta’ di Teramo, dove i costi sono scesi del 4,2% negli ultimi tre mesi, per quanto concerne le locazioni sono Pescara e Chieti a registrare i cali maggiori, perdendo il -1,7% nel trimestre considerato. Per affittare un bilocale da 65 metri quadri a Teramo servono mediamente 383,5 euro al mese; mentre a Pescara se ne chiedono in media 471,25. La citta’ con i canoni piu’ bassi della regione e’ Chieti, con una spesa mensile di 325,65 euro. L’Aquila nel terzo trimestre 2017 ha visto salire i prezzi medi delle locazioni, seppur di poco (0,5%): la cifra media richiesta per affittare un bilocale in citta’, a settembre, e’ stata pari a 430,95 euro.

DUBBI SULLE NUOVE RENDITE CATASTALI? RIVOLGITI ALL’ARPE: UN COMMERCIALISTA A TUA DISPOSIZIONE. E’ SUFFICIENTE ESSERE ISCRITTI

 

Altri Articoli