3.200 case costruite in legno nel 2018, il 7% del totale

Circa 3.200 case in legno costruite nel solo 2018, pari al 7,1% delle abitazioni, cui vanno aggiunti gli edifici non residenziali con un fatturato delle imprese costruttrici di oltre 720 milioni di euro, con una crescita del 5% sul 2017. Sono questi i dati del quarto “Rapporto case ed edifici in legno” presentato in occasione del primo Forum italiano del legno organizzato da Federlegnoarredo a Riva del Garda, in Trentino. Il Trentino-Alto Adige – si legge in una nota di Federlegno – si conferma capofila con il 21% del totale, seguito a pari merito da Lombardia e Veneto. Le tre regioni complessivamente coprono oltre il 50% in termini di numero di nuove abitazioni realizzate. Nel centro Italia spicca il risultato delle Marche, che risulta essere la quarta produttrice nel panorama del comparto del legno strutturale. Per le esportazioni, segmento che vale circa 50 milioni di euro – si legge ancora nella nota – si è registrato un incremento del 28% sull’anno precedente. Molte delle imprese hanno aumentato le esportazioni di edifici in legno destinando oltre il 10% della produzione Oltralpe. Svizzera, Germania,Croazia, sono le destinazioni principali, cui si aggiungono Mozambico e Algeria.

 PORTIERCASSA: PORTIERI E PROPRIETARI UN’UNICA DIFESA, UN NUOVO CONTRATTO NAZIONALE DI LAVORO CHE TUTELA LAVORATORI E DATORI DI LAVORO

 

 

Altri Articoli