A ORBASSANO in Piemonte PRIMI ALLOGGI IN SOCIAL HOUSING PER PERSONE CON DISABILITA’

Offrire una risposta al disagio abitativo  e sviluppare un nuovo servizio residenziale specificatamente dedicato all’integrazione di persone affette da disabilità motoria. Sono gli obiettivi del progetto di social  housing ‘Orbassano 2’ per la realizzazione di 70 appartamenti realizzati con risorse mobilitate da Cdp e dalle fondazioni bancarie del territorio. L’intervento, il primo del genere in Piemonte, prevede  la realizzazione a Orbassano, alle porte del capoluogo piemontese, di una decina di  appartamenti destinati alla vendita e 59 in locazione calmierata, di cui 7 alloggi destinati alle persone con disabilità.  Il progetto è promosso da InvestiRE SGR tramite il ‘Fondo Abitare Sostenibile Piemonte (Fasp)’, partecipato da Cassa depositi e prestiti (attraverso il Fondo Investimenti per l’Abitare, gestito da Cdpi Sgr) e dalle maggiori fondazioni di origine bancaria piemontesi, dedicato allo sviluppo di iniziative di social housing sul territorio piemontese. L’iniziativa è stata sviluppato in partnership con la Cooperativa Di Vittorio, che assumerà il ruolo di gestore dell’iniziativa, e con Compagnia di San Paolo che, già partecipa al fondo Fasp con 25 milioni di euro, sostiene con 350 mila euro le attività per la  realizzazione della componente dedicata alle persone disabili.

 CONTRATTO COLLETTIVO COLF E BADANTI: CHIEDI CONSIGLIO A EBILCOBA, SOTTOSCRIVI IL NUOVO CONTRATTO NAZIONALE DI LAVORO INSERENDO IL CODICE E1 NEI VERSAMENTI INPS

Altri Articoli