AFFITTI: AUMENTI RECORD A MILANO, PREZZI FERMI NEL RESTO D’ITALIA

L’andamento frammentato del mercato immobiliare italiano e le diverse velocita’ a cui viaggiano le varie aree del Paese e’ ancora piu’ evidente quando si analizza la situazione delle locazioni, il comparto attualmente piu’ in salute di tutto il settore. L’Osservatorio di Immobiliare.it (www.immobiliare.it) e Mioaffitto.it (www.mioaffitto.it) sul semestre da marzo a settembre ha confermato il primato assoluto di Milano, sia in termini di crescita sia di costi, la stabilita’ dei mercati nelle grandi citta’ e la ‘non ripresa’ dei piccoli centri e della provincia. Nell’analizzare l’andamento dei canoni di locazione richiesti sul portale, il dato che salta maggiormente all’occhio e’ quello che riguarda Milano. La citta’ continua a registrare record: in soli sei mesi i costi degli appartamenti in affitto sono aumentati del 5,8% e per un bilocale tipo da 65 metri quadri si spendono in media quasi 1.300 euro al mese. Numeri che trovano giustificazione in una domanda che continua a crescere e segna +4,2% su base semestrale e a cui non riesce a tenere testa l’offerta. Rispetto a marzo gli immobili offerti in locazione sono calati infatti del 3,2%.

 PORTIERCASSA: PORTIERI E PROPRIETARI UN’UNICA DIFESA, UN NUOVO CONTRATTO NAZIONALE DI LAVORO CHE TUTELA LAVORATORI E DATORI DI LAVORO

 

Altri Articoli