affitti: Milano tra le città più care d’Europa

Milano è una delle città più care per acquistare casa anche se mantiene il record di investimenti attratti e di dinamiche positive per numero di compravendite come segnala in un recente articolo Il Sole 24 Ore. Secondo il portale HousingAnywhere, però — riporta il sito Investireoggi.it — il capoluogo lombardo risulta essere anche una delle città più care dove una stanza in condivisione può arrivare a costare anche 600 euro. Housing  Anywhere ha analizzato 88mila annunci di camere private in alloggi condivisi in varie città tra cui Barcellona, Berlino, Bruxelles, Madrid, Milano, Rotterdam e Vienna e proprio Milano risulta essere ai primi posti per il caro affitti relativo a stanze singole. Mediamente il costo si aggira sui 600 euro e oltre. Dopo Milano, tra le città più care ci sono Bruxelles con 570 euro, Berlino con 530 euro. Per quanto riguarda gli appartamenti con una camera invece gli affitti più cari sono a Rotterdam dove il costo medio è di 1287 euro al mese. Tra le città care anche Barcellona con 1230 euro e Milano, dove affittare un appartamento con una camera costa mediamente 1.150 euro mensili. Bruxelles è invece quella che costa meno, circa 950 euro mensili.

 CONTRATTO COLLETTIVO COLF E BADANTI: CHIEDI CONSIGLIO A EBILCOBA, SOTTOSCRIVI IL NUOVO CONTRATTO NAZIONALE DI LAVORO INSERENDO IL CODICE E1 NEI VERSAMENTI INPS

 

Altri Articoli