AUMENTANO I MUTUI E SI ACCORCIANO I TEMPI DI VENDITA

Segnali di miglioramento sul mercato immobiliare italiano nel 2019. Secondo i dati raccolti attraverso le agenzie affiliate Tecnocasa e Tecnorete nel primo trimestre – circa 90mila dati tra le 5mila zone censite – nelle grandi città aumentano i prezzi delle case, i tempi di vendita si accorciano e la domanda è in crescita. La spinta principale arriva dai mutui più accessibili. “Sia gli acquirenti che i venditori sono ormai più veloci e decisi nell’acquisto. Le città più dinamiche, in termini di valore immobiliare e tempi di vendita, sono Bologna e Milano” ha detto Fabiana Megliola, responsabile ufficio studi gruppo Tecnocasa. Nelle grandi città occorrono mediamente “122 giorni per vendere un immobile contro i 134 che occorrevano un anno fa. A Bologna ne servono 85 mentre a Milano 87”. Se le grandi città hanno segnalato un incremento medio dei valori immobiliari dello 0,9%, Milano ha segnato un +5,7% e Bologna un +5,6%. “Meglio della media anche Firenze (+1,8%) e Verona (+1,2%). Analizzando le aree centrali, semicentrali e periferiche delle grandi città si nota, ancora una volta, una migliore performance delle aree centrali anche se le abitazioni dei quartieri periferici di alcune di esse iniziano a guadagnare valore in seguito a uno spostamento di richieste causato dal rialzo dei prezzi nelle zone centrali e semicentrali.

 PROBLEMI DI CONDOMINIO? L’ARPE LI RISOLVE CON SOLI 8 EURO AL MESE. CONSULENZE TECNICHE-LEGALI-FISCALI GRATUITE PER TUTTO L’ANNO

Altri Articoli