BOLOGNA, VIA l’ADEGUAMENTO ISTAT DAi CRITERI PER i CANONI ERP

Sparisce l’adeguamento Istat tra i criteri per l’aggiornamento dei canoni degli alloggi Erp nell’area metroplitana di Bologna. Lo ha deciso la Conferenza metropolitana dei sindaci, dando applicazione a una legge regionale del 2018. Dunque, nella determinazione dell’affitto degli alloggi pubblici sara’ elimintato l’aggiornamento annuale del canone oggettivo del 75% dell’indice Istat Foi (al netto dei tabacchi). Intanto, l’assise dei sindaci bolognesi ha dato anche semaforo verde al Comune di San Benedetto Val di Sambro, che ha chiesto di poter vendere tre alloggi Erp di sua proprieta’ a Castel dell’Alpi con la promessa di reinvestire il ricavato nel miglioramento del proprio patrimonio abitativo. La vendita avverra’ con un’asta pubblica, assicurando agli attuali inquilini il diritto di prelazione sull’acquisto al prezzo di aggiudicazione.

 CONTRATTO COLLETTIVO COLF E BADANTI: CHIEDI CONSIGLIO A EBILCOBA, SOTTOSCRIVI IL NUOVO CONTRATTO NAZIONALE DI LAVORO INSERENDO IL CODICE E1 NEI VERSAMENTI INPS

Altri Articoli