canone concordato: salvini sostiene le proposte di Federproprietà

“Apprendiamo con viva soddisfazione — ha dichiarato l’on. Massimo Anderson, presidente di Federproprietà anche a nome del Coordinamento unitario dei proprietari immobiliari (FEDERPROPRIETA’–CONFAPPI–UPPI –MOVIMENTO IN DIFESA DELLA CASA) — che nei suoi interventi all’Assemblea di Confesercenti ed al Senato il ministro Matteo Salvini, anche a nome del governo, si è dichiarato favorevole all’estensione della cedolare secca per i canoni di locazione anche al comparto non abitativo. Ricordiamo che questa proposta di Federproprietà, formulata tramite una mozione parlamentare, era stata sottoscritta da tutte le forze politiche e che soltanto la fine della legislatura aveva impedito la sua definitiva approvazione. Ci auguriamo – ha aggiunto Anderson — che il ministro Salvini dia seguito alle sue dichiarazioni affinché il disegno di legge, attualmente depositato al Senato, venga assegnato alle commissioni competenti per dare una risposta positiva, anche dal punto di vista economico, alle esigenze del settore commerciale sia delle grandi città che dei piccoli centri”.

 SOLO CASACONSUM PROTEGGE LA TUA SPESA E LA TUA FAMIGLIA

 

 

 

Altri Articoli