Dalla regione Lombardia 20,5 milioni per gli affitti alle famiglie indigenti

Si conferma in Lombardia il contributo all’affitto per le famiglie indigenti. La Giunta , su proposta dell’assessore alle Politiche abitative Stefano Bolognini ha approvato infatti il regolamento che disciplina il contributo regionale di solidarietà per il pagamento dell’affitto destinato alle famiglie che si trovano in condizioni di indigenza e per quelle in situazione di ‘vulnerabilità’ già assegnatarie di un alloggio pubblico e che varrà dal 2020. Per i nuclei in condizioni di indigenza, il contributo è di 1.850 euro l’anno (per 36 mesi) ed è destinato alla copertura dei costi complessivi della locazione sociale (affitto e spese per i servizi comuni). Per la seconda tipologia di beneficiari il contributo è riconosciuto, presentando un’apposita domanda,alle famiglie assegnatarie dell’alloggio sociale da almeno 24 mesi, con Isee fino a 9.360 per un importo fino a 2.700 euro annui. Il contributo copre le spese per i servizi comuni erogati nell’anno di riferimento dell’avviso. Lo stanziamento complessivo della Regione è di 23,75 milioni di euro per il 2019 e di 23,5 milioni per il 2020.

 COLF E BADANTI: EBILCOBA TI ASSISTE, TI RIMBORSA LA MALATTIA E TI TUTELA IN TUTTE LE VERTENZE DI LAVORO. SOTTOSCRIVI IL NUOVO CONTRATTO NAZIONALE DI LAVORO INSERENDO IL CODICE E1 NEI VERSAMENTI INPS

 

Altri Articoli