Giarre (Catania), Dalla Regione Sicilia 7 milioni per gli alloggi popolari

Il governo Musumeci chiude il conto con una storica incompiuta a Giarre (Catania), mettendo in campo le risorse attese da tempo per recuperare gli alloggi popolari di via Trieste. La Giunta regionale ha infatti approvato il finanziamento che consente di completare i 60 appartamenti del quartiere Jungo. Si tratta di un’opera avviata all’inizio degli anni Novanta e mai finita, da oltre venticinque anni lasciata in abbandono. L’assessorato regionale alle Infrastrutture, attraverso una riprogrammazione dei fondi ex Gescal, mette a disposizione dello Iacp di Acireale, proprietario degli edifici di via Trieste, nel complesso oltre sette milioni e 400mila euro. “Diamo una casa a dei cittadini che la aspettano da tempo – ha commentato il presidente della Regione Nello Musumeci – e nel contempo risolviamo il nodo di un’incompiuta che da anni grida vendetta”.

 PORTIERCASSA RIMBORSA LA MALATTIA DEL PORTIERE E OFFRE

  • Rimborso Spese Mediche
  • Contributo per Coniuge e/o Figlio diversamente abile
  • Contributo Iscrizione1° Anno Università
  • Contributo Conseguimento Diploma Scuola Media Superiore
  • Contributo decesso del portiere
  • Contributo Nascita Figlio

Altri Articoli