in Abruzzo prezzi di vendita fermi, scendono i canoni locazione

Stenta a ripartire il mercato immobiliare dell’Abruzzo, soprattutto nel settore affitti dove i prezzi continuano a scendere. A confermarlo e’ l’Osservatorio di Immobiliare.it sul terzo trimestre del 2019, secondo cui il costo delle case in vendita non ha subito grosse variazioni rispetto ai tre mesi scorsi, facendo registrare appena il +0,3%. Diverso il discorso per il comparto locazioni, che vede i prezzi abbassarsi dell’1,8%. Il trend di stabilita’ dei costi delle compravendite si ritrova nella sola Pescara, dove in tre mesi si e’ registrato un timido +0,3%. Quest’ultima e’ anche la citta’ piu’ cara dell’Abruzzo con un prezzo medio richiesto di 1.749 euro/mq. La piu’ economica e’, invece, Teramo (1.062 euro/mq), che nell’ultimo trimestre ha perso 2,1 punti percentuali. E’ invece differente la situazione degli affitti: nel trimestre considerato, L’Aquila e Teramo, che nelle compravendite hanno subito un calo dei prezzi, recuperano rispettivamente 1,5 e 0,9 punti percentuali. Rispetto a giugno sono invece scesi dell’1,8% i canoni di locazione a Pescara, che comunque resta anche in questo settore la citta’ piu’ cara.

 DUBBI SULLE NUOVE RENDITE CATASTALI? RIVOLGITI ALL’ARPE: UN COMMERCIALISTA A TUA DISPOSIZIONE. E’ SUFFICIENTE ESSERE ISCRITTI

Altri Articoli