L’acquisto di un’abitazione nelle località turistiche rende a condizione che la stagione sia lunga

Puntare su una città turistica di piccole dimensioni o su un centro conosciuto ma ancora poco sfruttato e in crescita. Potrebbe essere questa l’opportunità di acquistare una casa con finalità di investimento e scegliere di metterla a reddito quando è vuota. Non tutte le località però offrono le stesse opportunità — scrive Il Sole 24 Ore — in termini innanzitutto di prezzo, ma anche di afflussi e di potenzialità di sviluppo. Se è vero che una seconda casa va acquistata nei luoghi del cuore, quando la transazione diventa anche una formula di investimento bisogna valutare una serie di variabili e di costi che altrimenti avrebbero poco interesse. In generale va comunque sempre considerata la rivalutazione dell’investimento. Casa24 ha selezionato dieci città secondarie e dieci piccoli centri turistici analizzandone prezzi e trend delle quotazioni. Ne è emerso, in base ai dati elaborati da Scenari Immobiliari, che in alcune zone cittadine i valori stanno salendo anche in maniera consistente. Dato non scontato, visto che in media in Italia i prezzi scendono ancora mentre si registra una ripresa anche consistente delle compravendite.

 CONTRATTO COLLETTIVO COLF E BADANTI: CHIEDI CONSIGLIO A EBILCOBA, SOTTOSCRIVI IL NUOVO CONTRATTO NAZIONALE DI LAVORO INSERENDO IL CODICE E1 NEI VERSAMENTI INPS

 

Altri Articoli