Legge sugli alloggi popolari in Veneto: valutare i correttivi ATER

“Abbiamo dato mandato alle Ater di valutare eventuali correttivi alla normativa o al regolamento, per tutelare anziani e disabili che hanno risparmiato cifre non superiori ai 100 mila euro per far fronte alle necessità future, e che non devono essere penalizzati”. Lo ha affermato l’assessore al Sociale della Regione Veneto, Manuela Lanzarin, intervenendo alla seconda Commissione consiliare in merito alla nuova legge sull’edilizia residenziale pubblica, sulla quale sono state sollevate proteste per aumenti nei canoni di affitto e rischi di sfratti per molti inquilini. Per Lanzarin gli obiettivi principali della legge sono “garantire equità in ordine alle agevolazioni a fronte del possesso di risorse finanziarie significative, favorire la rotazione degli alloggi, abbandonare il tradizionale criterio del ‘solo reddito’ a difesa del welfare. La legge tutela i nuclei monoreddito con figli – ha puntualizzato – le persone più fragili, risponde al bisogno di casa”.

 SOLO CASACONSUM PROTEGGE LA TUA SPESA E LA TUA FAMIGLIA

 

Altri Articoli