Milano, nel 2020 in arrivo 615 appartamenti in housing sociale

Altri 615 appartamenti si aggiungeranno dai primi mesi del 2020 all’offerta di social housing a Milano. Prende infatti vita — scrive Il Sole 24 Ore — uno degli insediamenti più grandi d’Italia, che si va ad affiancare a realtà già affermate del capoluogo lombardo come Cascina Merlata, Borgo sostenibile di Figino e Cenni di Cambiamento. Si tratta di Redo Milano, un progetto da oltre 70 milioni di euro che contribuirà al processo di riqualificazione del quartiere Rogoredo Santa Giulia, che è stato presentato questa mattina a Milano in Fondazione Cariplo. L’offerta dei 615 alloggi si suddivide in soluzioni di diverse dimensioni e tipologie, dai monolocali ai quadrilocali, offerti in locazione e vendita convenzionata. Più nel dettaglio, 404 appartamenti sono offerti in affitto a canone convenzionato, dai 350 euro del monolocale più piccolo agli 880 del quadrilocale più ampio disponibile; di questi 68, grazie al contributo di Comune di Milano e Regione Lombardia, saranno destinati a categorie particolarmente bisognose e offerti a canone sociale. La vendita convenzionata riguarda 211 appartamenti da 2.195 euro/mq (oltre oneri e Iva di legge). COLF E BADANTI: EBILCOBA TI ASSISTE, TI RIMBORSA LA MALATTIA E TI TUTELA IN TUTTE LE VERTENZE DI LAVORO. SOTTOSCRIVI IL NUOVO CONTRATTO NAZIONALE DI LAVORO INSERENDO IL CODICE E1 NEI VERSAMENTI INPS

Altri Articoli