Mutui: ancora in lieve calo il tasso fisso

Euribor immobile ai minimi storici e tassi sui mutui ancora in discesa. Nessun aumento del costo dei prestiti dunque — scrive Il Messaggero — dopo i timori di qualche mese fa per l’aumento dello spread. Da fine 2018 il tasso fisso registra anzi una lenta discesa, mentre il variabile rimane sostanzialmente stabile.Nel dettaglio, dai dati dell’Osservatorio MutuiOnline.it sul mese di febbraio, il tasso fisso rileva una media dell’1,89% sui mutui a 20 e 30 anni contro l’1,90% di gennaio, il tasso variabile registra lo 0,88% (0,87% nel mese precedente) e l’Euribor che segna a 3 mesi un -0,31% da novembre. Andando a vedere i costi, Il miglior mutuo da 100mila euro a tasso fisso a 20 anni ha una rata di 483 euro al mese al Tasso Fisso dell’1,50% e Taeg 1,63%. Se gli anni diventano 30, il costo sarà di 352 euro al Tan dell’1,65% e Taeg 1,97%. Il miglior mutuo a tasso variabile a 20 anni porta ad una rata di 444 euro, con Tan 0,65% e Taeg 0,69%. Per un mutuo a 30 anni la rata scende a 294 euro la mese, il Tan è 0,39% e il Taeg 0,69%.

 CASACONSUM: TI DIFENDE COME CONSUMATORE, UN OCCHIO VIGILE PER LE TUE NECESSITA’

 

Altri Articoli