Nel capoluogo lombardo IL LUSSO E’ SEMPRE DI MODA: COMPRAVENDITE +20% NEL 2017

Le residenze ‘First class’ non conoscono  crisi a Milano. Le compravendite di case di lusso, quelle che superano  il valore di un milione di euro, sono cresciute del 20% nel 2017,   contro una media nazionale del +13,3 per cento. Secondo la prima   edizione del rapporto “Vivere alla grande a Milano – Una nuova domanda  residenziale first class”, realizzato da Scenari Immobiliari in   collaborazione con Sigest, il capoluogo della Lombardia è sempre più   l’unica global city italiana in grado di attrarre capitali anche   dall’estero con la crescita dei servizi e delle infrastrutture, e le   importanti trasformazioni urbanistiche in atto che ne fanno il mercato  immobiliare più evoluto e liquido del Paese.        Le compravendite delle case di lusso aumentano in misura maggiore di   quelle delle della case ‘standard’, in crescita del 12,2 per cento. La  quota delle abitazioni di pregio comprate a Milano è ormai stabilmente  al di sopra degli otto punti percentuali sul totale delle transazioni   avvenute. In particolare, fra il 2016 e il 2017 si è intensificata la   domanda per acquisto e per locazione di immobili di pregio con un   corrispondente incremento del numero dei contratti stipulati.        Anche a livello nazionale il mercato delle residenze di pregio ha   fatto registrare un trend positivo: nel 2017 le compravendite sono   passate dalle 15mila unità del 2016 alle 17mila del 2017, con un   incremento del 13,3 per cento, superiore rispetto alla media del   mercato residenziale, in aumento del 7,7 per cento.

 CONTRATTO COLLETTIVO COLF E BADANTI: CHIEDI CONSIGLIO A EBILCOBA, SOTTOSCRIVI IL NUOVO CONTRATTO NAZIONALE DI LAVORO INSERENDO IL CODICE E1 NEI VERSAMENTI INPS

 

 

Altri Articoli