Nuovi alloggi Erp in tutta la Toscana

A Firenze circa 100 case popolari si liberano ogni anno e restano in stallo anche per 12 mesi prima di essere riassegnate a causa della mancanza dei fondi per la ristrutturazione, questo quanto denunciato dalla Cgil e raccolto dalla Giunta regionale. “Ha ragione la Cgil, il tema della casa sembra essere rimasto una priorità solo per la Regione Toscana che, pur in un momento di grave difficoltà per i bilanci degli enti pubblici, sta dando attuazione all’impegno preso: 100 milioni in tre anni per costruire nuovi alloggi Erp. Grazie a questo impegno si stanno realizzando nuovi alloggi Erp un po’ in tutta la Toscana, da Firenze a Pisa, Livorno, Massa e così via. Ultimo esempio Prato, dove è aperto un bando per acquisire alloggi invenduti e metterli subito a disposizione del patrimonio Erp. Nel frattempo, abbiamo autorizzato piani di reinvestimento proposti da soggetti gestori a Grosseto, Siena, Pisa, Empoli, ultimo quello di Lucca”, ha detto l’assessore regionale alla Casa Vincenzo Ceccarelli commentando le parole del sindacato sulla situazione critica.

 PROBLEMI DI CONDOMINIO? L’ARPE LI RISOLVE CON SOLI 8 EURO AL MESE. CONSULENZE TECNICHE-LEGALI-FISCALI GRATUITE PER TUTTO L’ANNO

 

 

Altri Articoli