Pescara, saranno abbattuti i palazzi pericolanti Ater

“I palazzi pericolanti di via Lago di Borgiano, a Pescara, verranno abbattuti. La Regione Abruzzo, attraverso il presidente Marsilio, ha ottenuto dal governo lo stanziamento di ben 11 milioni 520mila euro che verranno assegnati all’Ater per buttare giu’ i tre edifici e per reinvestirli nell’edilizia popolare. A due anni dunque dall’evacuazione d’emergenza dei fabbricati il centrodestra si prepara a cancellare una situazione di oggettivo pericolo a tutela dell’incolumita’ della popolazione, restituendo anche ossigeno a un quartiere che da sempre ha una criticita’ sociale determinata anche da un’edilizia pubblica progettualmente sbagliata”. Lo ha detto il presidente del Consiglio regionale Lorenzo Sospiri ufficializzando l’esito della riunione svoltasi a Roma alla presenza del presidente Marsilio.

 CONTRATTO COLLETTIVO COLF E BADANTI: CHIEDI CONSIGLIO A EBILCOBA, SOTTOSCRIVI IL NUOVO CONTRATTO NAZIONALE DI LAVORO INSERENDO IL CODICE E1 NEI VERSAMENTI INPS

 

 

Altri Articoli