Roma, approvate le linee per l’housing sociale

Realizzare un registro dettagliato completo degli immobili in housing sociale sul territorio di Roma, predisporre uno schema di convenzione-tipo con maggiori garanzie per amministrazione e cittadini, obbligo per i proponenti di stipulare una ‘convenzione sociale’ che regoli la fruizione delle aree comuni, prevedere la destinazione di quote di unità immobiliari a nuclei familiari in emergenza abitativa. Sono i punti principali delle ‘Linee di indirizzo per le attività di gestione e controllo in materia di housing sociale’, contenute nella proposta di delibera 83/2019 di iniziativa consiliare del gruppo M5S a prima firma di Valentina Vivarelli, all’epoca della presentazione dell’atto presidente della commissione Lavori pubblici e ora assessore con la stessa delega, approvata dall’Assemblea capitolina con 23 voti favorevoli e 3 contrari. Il provvedimento è passato grazie al numero legale garantito dalla minoranza, che però non ha consentito l’approvazione della immediata eseguibilità della delibera.

 CASACONSUM: TI DIFENDE COME CONSUMATORE, UN OCCHIO VIGILE PER LE TUE NECESSITA’

 

Altri Articoli