SENZA INNOVAZIONE A RISCHIO il FATTURATO PER 4 AGENTI immobiliari SU 10

L’immobiliare si evolve nel segno del digitale e i professionisti del settore sono pronti ad abbracciare nuove tecnologie per restare competitivi. Il 37% degli agenti stima nei prossimi 5 anni un calo di fatturato superiore al 50% se non verranno adottati approcci e strumenti innovativi nell’esercizio della professione. E’ quanto emerge dal Rockagent proptech trends 2019, un’indagine svolta su oltre 500 agenti italiani da Rockagent, agenzia che guida i professionisti dell’immobiliare nella digital transformation. Lo studio ha permesso di conoscere il loro rapporto con le nuove tecnologie e modelli che stanno cambiando il real estate, mentre si profila un nuovo ruolo per il mediatore nel prossimo futuro. I principali trend tecnologici che stanno investendo il settore, agenzie ibride (online), blockchain, realtà virtuale, algoritmi di valutazione immobiliare e ai, sono visti come opportunità per stare al passo con le mutate esigenze di chi compra e vende casa. Tra i pochi che si sentono minacciati dalla digitalizzazione del settore, pesa di più il cluster degli agenti maturi (45-54 anni), per cui l’acquisizione di nuove competenze e modus operandi rappresenta probabilmente un passaggio più difficile da affrontare.

 SOLO CASACONSUM PROTEGGE LA TUA SPESA E LA TUA FAMIGLIA

 

Altri Articoli