Spese per il riscaldamento centralizzato: contano le termovalvole

Le spese del riscaldamento centralizzato, ove sia stato adottato un sistema di contabilizzazione del calore, devono essere ripartite in base al consumo effettivamente registrato. È pertanto illegittima la deliberazione assembleare che suddivida una parte dei consumi sulla base del valore millesimale delle singole unità immobiliari. Né in questi casi si può fare applicazione di eventuali diversi criteri di riparto previsti da una delibera di Giunta regionale, sebbene la stessa si richiami a norme tecniche Uni, trattandosi di atto amministrativo inidoneo a incidere sul rapporto civilistico tra condominio e singoli condomini. Questi gli importanti chiarimenti contenuti nella recente sentenza n. 28282 pronunciata dalla seconda sezione civile della Corte di Cassazione e pubblicata lo scorso 4 novembre 2019, secondo quanto riporta il quotidiano Italia Oggi.

 SOLO CASACONSUM PROTEGGE LA TUA SPESA E LA TUA FAMIGLIA

Altri Articoli