Casa: prezzi fermi nel primo semestre dell’anno

Il mercato immobiliare in Italia è ufficialmente entrato nella fase di stallo del classico ciclo, quella che precede la risalita dei costi delle abitazioni. L’Osservatorio di Immobiliare.it (https://www.immobiliare.it), relativo all’andamento dei prezzi medi richiesti nel primo semestre del 2019 per le case in vendita, ha infatti rilevato oscillazioni minime dei valori immobiliari: a livello nazionale, la media di 1.879 euro al metro quadro è frutto di un calo di appena lo 0,2%. La fase di stallo dei prezzi coinvolge ormai tutte le aree del Paese, con percentuali di variazione dei…

Leggi

Ma per Eurostat sono in calo

Nel primo trimestre del 2019 l’Italia è stato l’unico Paese Ue dove i prezzi delle case sono diminuiti (meno 0,8%) rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente. Mediamente, nello stesso periodo, i prezzi sono invece cresciuti dello 0,4% sia nei 19 Paesi dell’Eurozona che nel complesso dei 28 Stati membri dell’Unione. Per l’Italia è il quarto trimestre consecutivo in cui si registrata un andamento negativo dei prezzi su base annua. Lo ha reso noto Eurostat. Tra gennaio e marzo 2019, rispetto al trimestre precedente, i prezzi delle case sono invece scesi…

Leggi

Il mutuo ancora più conveniente: corsa al tasso fisso

Il crollo dello spread fino a un minimo di 196 punti base per la scadenza a 10 anni tra BTp e Bund allontana uno dei principali timori di quest’ultimo anno in Italia — scrive il sito Investireoggi.it — vale a dire che le banche possano stringere i cordoni della borsa ed erogare meno mutui e a tassi più alti. Il legame diretto tra spread e mutui non è mai stato né chiaro, né provato. In estrema sintesi, quando i rendimenti sovrani aumentano, le banche trovano più difficile trattenere i clienti…

Leggi

Bologna, il valore degli appartamenti zona per zona con un solo clic

Quante case ci sono in città? Come variano la rendita e i prezzi da zona a zona? Dove sono quelle più grandi? Quanto vale un garage nel mio quartiere? Basta un clic, anche dal cellulare, per rispondere a queste e ad altre domande sul patrimonio immobiliare residenziale e non residenziale di Bologna, grazie all’Ufficio di Statistica del Comune. Il Comune e la città metropolitana hanno pubblicato online uno studio dove vengono raccolti in forma di dati semi-aggregati le sommarie informazioni immobiliari sotto le Due Torri. Non si tratta ovviamente di…

Leggi

FEDERPROPRIETA’ SULL’UNIFICAZIONE DI IMU E TASI: OGGI L’AUDIZIONE IN COMMISSIONE FINANZE

Una delegazione di FEDERPRORIETÀ, l’associazione che da 75 anni tutela e difende sul territorio gli interessi e i diritti dei proprietari di case, partecipa con il Coordinamento dei proprietari immobiliari all’audizione di giovedì 11 luglio, promossa dalla sesta commissione Finanze della Camera, che si sta occupando dei disegni di legge relativi all’unificazione dell’Imu e Tasi in un unico tributo. Il presidente Massimo Anderson ed il vice Giovanni Bardanzellu illustreranno gli orientamenti di FEDERPROPRIETÀ favorevoli al riordino del sistema della fiscalità municipale ed a tale proposito presenteranno un approfondito documento. Vanno chiarite però…

Leggi

AVVISO

GLI UFFICI DELLA ARPE-FEDERPROPRIETA’ SARANNO CHIUSI PER FERIE DAL 3 AL 24 AGOSTO. Per urgenze di natura legale rivolgersi all’avv. M.Mascarucci, Vicepresidente ARPE, tel.347.2682760. Per emergenze tecniche rivolgersi  al tel. 334.8704286