QUASI 18 ANNI DI STIPENDIO PER ESTINGUERE il MUTUO

Servono quasi 18 anni di stipendio per   estinguere un mutuo sulla casa. Secondo un’analisi di Facile.it e   Mutui.it, servono infatti in media 17 anni e 10 mesi ed è un “dato in   crescita rispetto al 2013, quando erano sufficienti 16 anni e 10   mesi”.        A determinare questo aumento, spiegano gli analisti del portale, “è   stato l’incremento degli importi medi richiesti... Leggi

La Cassazione: L’amministratore di condominio può avere un compenso aggiuntivo

L’assemblea può validamente deliberare il riconoscimento all’amministratore di un compenso aggiuntivo, legato all’effettuazione di un’attività straordinaria, dunque non prevedibile. Infatti — scrive Italia Oggi — nonostante l’intero operato dell’amministratore, quanto alla sua remunerazione, debba tendenzialmente ritenersi compreso nel corrispettivo stabilito al conferimento dell’incarico, nulla vieta che i condomini gli riconoscano un supplemento per il disbrigo di ulteriori incombenti. Questo l’interessante... Leggi

Risoluzione dell’Agenzia delle Entrate: affitti concordati senza registro

Il «visto» per poter fruire delle agevolazioni fiscali nei contratti di affitto a canone concordato non sconta l’imposta di bollo né quella di registro. L’attestazione rilasciata dalle organizzazioni di proprietà o inquilinato è un atto non soggetto all’obbligo di registrazione: pertanto al momento dell’eventuale ricezione l’ufficio non applicherà tributi aggiuntivi. Fermo restando che le parti non sono tenute al deposito... Leggi

mutui: oltre 40mila concessi dal Mef col fondo di garanzia

Continuano ad aumentare le richieste di accesso al Fondo istituito dal ministero dell’Economia e delle Finanze per le garanzie sui mutui prima casa. A marzo 2018 sono pervenute, in media, oltre 300 domande al giorno per il tramite delle 175 banche aderenti all’iniziativa. Alla fine di marzo 2018, informa una nota, i mutui ipotecari effettivamente accesi ricorrendo alle garanzie dello... Leggi

LA CASA DEL FUTURO MIGLIORERA’ LA RACCOLTA DIFFERENZIATA

Con il 45%, l’Italia risulta uno degli   Stati europei con il tasso di riciclo più alto e la raccolta   differenziata è una pratica che fa ormai parte delle abitudini degli   italiani. Ma la progettazione di spazi urbani e domestici, che può   contribuire ai già buoni risultati di gestione dei rifiuti, deve   essere migliorata. In questo ci verranno in aiuto architettura... Leggi

Mutui casa: ecco perché le banche azzerano gli spread

Mutui casa mai così convenienti e banche disponibili a finanziare anche oltre l’80% del valore stimato dell’immobile, un passo che in passato veniva compiuto solo in casi più unici che rari. Se con lo scoppio della crisi del debito nel 2011, le banche italiane iniziarono a stringere i cordoni della borsa, provocando un violento “credit crunch”, praticamente lasciando inevasa grossa... Leggi

condominio: arriva il “building manager”

Il condominio come opportunità: il   mestiere dell’amministratore può essere il futuro per molti giovani ma  anche per chi ha perso il lavoro. L’Anapic, Associazione Nazionale   Amministratori Professionisti Immobili e Condomini, sbarca a Roma e   lancia la figura del ”building manager”. Dai temi normativi a quelli  fiscali, passando per gli aspetti ambientali e urbanistici, fino a   quelli che riguardano la comunicazione... Leggi