Milano, alloggi pubblici assegnati online

Svolta nell’assegnazione delle case popolari a Milano. Il nuovo regolamento lombardo e la piattaforma informatica regionale archiviano definitivamente la vecchia procedura della domanda cartacea e la graduatoria infinita. La nuova procedura regionale di assegnazione dei servizi abitativi pubblici, avviata lo scorso luglio e gia’ sperimentata in altri Comuni lombardi, entra a regime anche a Milano con la pubblicazione, avvenuta lunedi’ 16 settembre, dell’avviso pubblico del Comune attraverso cui saranno assegnate 457 unita’ abitative destinate ai servizi abitativi pubblici, di cui 240 di proprieta’ Aler e 217 di proprieta’ del Comune di Milano. L’avviso rimarra’ aperto fino al 2 dicembre 2019.

 PORTIERCASSA: PORTIERI E PROPRIETARI UN’UNICA DIFESA, UN NUOVO CONTRATTO NAZIONALE DI LAVORO CHE TUTELA LAVORATORI E DATORI DI LAVORO

 

Altri Articoli