in TOSCANA 12MILA RICHIESTE DI SFRATTO E 2MILA ALLOGGI PUBBLICI SFITTI

Ancora una volta i sindacati dei   lavoratori Cgil, Cisl, Uil e i sindacati degli inquilini Sunia, Sicet,  Uniat e Unione Inquilini si ritrovano insieme “nell’esprimere forti   riserve riguardo la proposta di legge regionale” sulla quale il   Consiglio regionale della Toscana si dovrà pronunciare nelle prossime   settimane, che “ridisegna le modalità di assegnazione di una casa   popolare, definisce i canoni di... Leggi

bolzano, confermato l’anticipo del bonus fiscale

E’ stata estesa anche all’anno in corso la possibilità di presentare alla Provincia di Bolzano la domanda per ottenere l’anticipo del bonus fiscale per le ristrutturazioni edilizie sulla prima casa. La giunta provinciale, su proposta dell’assessore all’Edilizia e Lavori pubblici, Christian Tommasini, ha confermato la misura introdotta nel 2014 per offrire ai cittadini la possibilità di ottenere l’anticipo delle detrazioni fiscali.  ... Leggi

LA CASA DEL FUTURO MIGLIORERA’ LA RACCOLTA DIFFERENZIATA

Con il 45%, l’Italia risulta uno degli   Stati europei con il tasso di riciclo più alto e la raccolta   differenziata è una pratica che fa ormai parte delle abitudini degli   italiani. Ma la progettazione di spazi urbani e domestici, che può   contribuire ai già buoni risultati di gestione dei rifiuti, deve   essere migliorata. In questo ci verranno in aiuto architettura... Leggi

pisa, iniziati i lavori per le case popolari

Sono partiti i lavori per la realizzazione del nuovo edificio da 39 appartamenti a Sant’Ermete (Pisa), corrispondenti al secondo lotto dopo che nel 2014 sono stati terminati e assegnati i nuovi appartamenti in via Bandi. Dopo i rilievi tecnici, gli operai della ditta Proter srl di Pisa, che si è aggiudicata il bando di Apes da 3 milioni di euro,... Leggi

atac, corsa contro il tempo per evitare il fallimento. Anderson: va privatizzata

Il 30 maggio la sentenza del Tribunale sul concordato. Lo stesso giorno la scadenza del Ministero per il rinnovo della fideiussione a garanzia dei conti aziendali. Poi c’è il referendum per la privatizzazione il 3 giugno, e il braccio di ferro in corso con i sindacati sugli orari di lavoro. Cosa accadrà? Il ministero ha tentato di ridimensionare il tutto: “Immotivati allarmismi... Leggi