Bonus prima casa anche se l’immobile è inidoneo

In tema di agevolazioni prima casa ricorre l’applicazione del beneficio anche nel caso di disponibilità di un alloggio che non sia concretamente idoneo, per dimensioni e caratteristiche complessive, a soddisfare le esigenze abitative dell’interessato. Lo ha stabilito la Corte di Cassazione — scrive Il Sole 24 Ore — con la sentenza 2565/18, optando per una interpretazione costituzionalmente orientata della cosiddetta... Leggi

Sassari, contratti d’affitto verso il rinnovo dell’accordo

Regolarizzare i contratti e ottenere gli sgravi sulla quota Imu: sono alcuni dei benefici dell’accordo territoriale sui contratti d’affitto, già stipulato tra il Comune di Sassari e le parti sociali nel 2012 e ora in fase di rinnovo. Uno strumento che offre maggiori garanzie sia agli affittuari che ai proprietari, che si accordano per un canone compreso tra un minimo... Leggi

In Calabria cala l’erogazione di mutui nel terzo trimestre 2017

E’ stato pari a 122,5 milioni dieuro il totale dei finanziamenti ricevuti dalle famiglie calabresi per l’acquisto dell’abitazione nel terzo trimestre del2017. Lo rilevano i dati relativi al periodo luglio-settembre dell’ufficio studi di Tecnocasa, secondo cui la Calabria si colloca al 16/mo posto per totale erogato in Italia, con un’incidenza dell’1,14%. Rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente si registra una... Leggi

447 milioni alle famiglie siciliane per finanziare l’acquisto dell’abitazione

Le famiglie siciliane hanno ricevuto finanziamenti destinati all’acquisto dell’abitazione per 447,2 milioni di euro, che collocano la regione al nono posto per totale erogato in Italia, con un’incidenza del 4,17%; rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente in regione si registra una variazione delle erogazioni pari a -9,7%, per un controvalore di -48,2 milioni di euro. L’Ufficio Studi del Gruppo Tecnocasa... Leggi

Condomìni morosi nelle opposizioni: i paletti della Cassazione

Strada in salita per i condomìni morosi. Nel giudizio di opposizione a decreto ingiuntivo il debitore può sollevare soltanto questioni legate alla perdurante efficacia della delibera di approvazione del consuntivo/preventivo e della relativa ripartizione della spesa. Per poter sperare in un esito positivo del giudizio il condomino opponente deve quindi provare che la delibera sulla quale si fonda il credito... Leggi