Termosifoni, ci siamo: quando si possono accendere

Ecco alcuni suggerimenti per sfruttare al meglio i propri termosifoni. Il termosifone va ripulito prima di essere riacceso: occorre anzitutto eliminare l’aria presente nei tubi e poi effettuare una buona pulizia per rimuovere tutto ciò che può essersi depositato sui termosifoni durante la stagione estiva. I termosifoni non vanno mai coperti in alcun modo perché questo riduce l’efficienza del radiatore,... Leggi

Mutuo per la prima casa: tutte le voci detraibili

Trattativa per l’acquisto della prima casa in corso? Chi deve prendere un mutuo — consiglia la Repubblica — deve far di tutto per riuscire a stipulare entro fine anno. In questo modo sarà possibile avere il massimo della detrazione fiscale anche se non si paga neppure una rata. Il diritto a detrarre il 19% su un massimo di 4.000 euro... Leggi

Federproprietà: maggiore vigilanza sulle municipalizzate

Federproprietà ribadisce, in una nota, che occorrono “serietà e consapevolezza nel grande settore delle partecipate (municipalizzate comprese, che più da vicino interessano il cittadino-utente) perché, ogni volta che si stanno raggiungendo traguardi di un qualche rilievo, vengono agitati problemi, senza dubbio importanti, quali ad esempio la privatizzazione di Anas e Poste, ma di interesse men che marginali per il cittadino, elemento permanente... Leggi

La rivincita delle case in legno

Tre casette: una di paglia, una di legno e una in mattoni, sono quelle della fiaba popolare dei “Tre porcellini”. E se è vero che i fratellini si salvano dal lupo cattivo perché si rifugiano nella casa di muratura — scrive il Corriere.it — è altrettanto vero che, in caso di incendio, si sarebbero salvati in quella di legno. E... Leggi

La Cassazione: In condominio l’uso esclusivo di parti comuni si può trasferire

L’attribuzione a un condòmino, al momento della costituzione del condominio, del diritto di uso esclusivo di una parte comune non comporta il sorgere di un diritto reale e quindi non incide sull’appartenenza del bene alla collettività. Il diritto in questione pertanto non cessa con la morte del beneficiario e può essere trasferito unitamente all’unità immobiliare cui accede. Lo ha chiarito... Leggi

La cedolare secca al 21% applicata al commercio esclude opifici e laboratori

Cedolare secca, al 21%, estesa alle unità immobiliari destinate all’attività commerciale di vendita dei prodotti. Escluse, invece, le altre tipologie di immobili strumentali (opifici e laboratori), con applicazione limitata ai contratti non in essere e stipulati nel corso del 2019. Questa la previsione inserita nel ddl di legge di Bilancio 2019, avente a oggetto l’estensione del sistema di cedolare secca,... Leggi

Aste immobiliari: crescono le ricerche ma non gli acquisti

Come emerge da uno studio condotto da Immobiliare.it, il mercato delle aste immobiliari in Italia stenta a decollare . Nell’ultimo periodo le ricerche online su questo fronte sono più che raddoppiate, specialmente grazie ai nuovi canali di comunicazione, ma tutto ciò alla fine non si traduce in un effettivo acquisto di immobili. Rispetto ai tradizionali metodi di vendita anche i... Leggi

Il canone Rai resta in bolletta

La Legge di Bilancio 2019 conferma quanto stabilito dal governo Renzi in via sperimentale: la misura sarebbe dovuta scadere, infatti, il 31 dicembre 2018. Questo significa che il canone Rai per l’anno prossimo sarà ancora diviso in 10 rate da 9 euro da gennaio a ottobre per un importo totale pari a 90 euro annui. Non cambia anche la soglia... Leggi

In Toscana il 3% delle famiglie vive in alloggi popolari

Sfratti in calo, mercato immobiliare in ripresa per il quarto anno consecutivo, con segnali di ripartenza anche nel settore costruzioni. E nelle case del patrimonio Erp risiede circa il 3% delle famiglie. Sono questi alcuni dei dati che emergono dal settimo Rapporto sulla condizione abitativa in Toscana, redatto dall’Osservatorio Sociale Regionale (Osr) in collaborazione con il Settore politiche abitative della... Leggi

nel 2017 MUTUI PER 93,5 miliardi SU 917 MILA IMMOBILI

Nel corso del 2017 sono stati sottoscritti e registrati complessivamente circa 403 mila atti di iscrizione ipotecaria, per un totale di 93,5 miliardi di capitale di debito finanziato a fronte di 917.313 immobili concessi in garanzia. E’ quanto emerge dal rapporto sui mutui ipotecari dell’Osservatorio sul mercato immobiliare dell’Agenzia delle Entrate.   I 917 mila immobili del 2017 sono circa il 4%... Leggi