Agenzia delle Entrate: da luglio a settembre vendite in crescita del 5%

Migliora l’andamento del mercato residenziale nel terzo trimestre del 2019. Lo certifica l’Agenzia delle Entrate — scrive Il Sole 24 Ore — con il consueto osservatorio che scatta ogni tre mesi la fotografia del settore. Gli acquisti di case nel periodo che va da luglio a settembre, e che comprende quindi anche i mesi fiacchi delle vacanze estive, hanno registrato un rialzo del 5% rispetto a un anno prima. Si conferma quindi la tendenza espansiva dei volumi delle compravendite nel settore residenziale in atto dal 2014. L’aumento delle vendite migliora rispetto al trimestre precedente, quando il rialzo si era assestato al 3,9%. Le otto grandi città italiane per popolazione hanno messo a segno un aumento delle vendite del 5,8%, con balzi in avanti a due cifre per Milano (+11,4%) e Genova (+11,9%). Per quanto riguarda Milano, qui la vivacità del mercato e i flussi crescenti di turisti, studenti e giovani lavoratori sta creando pressione sul segmento dei monolocali e dei bilocali, per i quali si riscontrano in città prezzi in crescita. Alcuni sviluppi immobiliari e riqualificazioni di edifici esistenti danno la preferenza a questa tipologia di appartamento, che sul mercato ha una domanda sostenuta. Domanda guidata anche dal successo degli affitti brevi. A Roma, Palermo e Torino sono state vendute più case nell’ordine del 4,6%, crescite contenute per Napoli e Bologna, mentrea Firenze si è avuto l’unico tasso negativo (-5,3%), più contenuto rispetto al -9,1% del trimestre precedente.

 SOLO CASACONSUM PROTEGGE LA TUA SPESA E LA TUA FAMIGLIA

Articoli Correlati

AVVISO

GLI UFFICI DELLA ARPE-FEDERPROPRIETA’ SARANNO CHIUSI PER FERIE DAL 3 AL 24 AGOSTO. Per urgenze di natura legale rivolgersi all’avv. M.Mascarucci, Vicepresidente ARPE, tel.347.2682760. Per emergenze tecniche rivolgersi  al tel. 334.8704286