Attualità 

Mutui: la richiesta resta solida, +5,8% l’importo medio

Nonostante lo stop legato ai mesi di lockdown, la richiesta di mutui e’ rimasta complessivamente solida nei primi 9 mesi del 2020 e addirittura, secondo i dati emersi dall’osservatorio congiunto realizzato da Facile.it e Mutui.it su un campione di oltre 133.000 domande di finanziamento, da gennaio a settembre 2020, l’importo medio erogato dalle banche ai mutuatari e’ cresciuto in un anno del 5,8% arrivando a 136.630 euro. “Per capire quale sara’ l’impatto complessivo del lockdown sul mercato dei mutui e’ necessario attendere fine anno — spiega Ivano Cresto, responsabile mutui…

Leggi
Attualità 

i PENSIONATI CERCANO APPARTAMENTI PIU’ GRANDI

L’analisi delle compravendite immobiliari, realizzate attraverso le agenzie affiliate Tecnocasa e Tecnorete sul territorio nazionale nel primo semestre del 2020, evidenzia che il 7,8% degli acquisti è stato effettuato da pensionati. Si tratta della percentuale più bassa degli ultimi anni, un anno fa (primo semestre 2019) era leggermente più alta e si attestava all’8,2%, nel 2018 era dell’8,0% e nel 2017 arrivava all’8,5%. I pensionati nel 70,9% dei casi hanno comprato l’abitazione principale, nel 20,2% dei casi hanno investito ed infine l’8,9% ha optato per la casa vacanza. Rispetto ad…

Leggi
Attualità 

il LOCKDOWN HA SCATENATO la VOGLIA di CAMBIARe casa

Il lockdown ha generato una nuova domanda di case: oltre il 10% degli intervistati nel sondaggio “La casa che vorrei” condotta su 22mila persone da Casa.it e presentata a Milano, in occasione della prima Giornata Nazionale della Casa, organizzata insieme a Scenari Immobiliari, afferma che l’esigenza di cambiare casa è stata scatenata proprio dalla forzata condizione tra le mura domestiche. L’acquisto della prima casa resta la motivazione principale per comprare casa con il 75% delle preferenze: il 42% comprerebbe per possedere la prima casa per la prima volta, il 27%…

Leggi
Attualità 

INPS: negli ULTIMI 8 ANNI QUASI DIMEZZATA la spesa degli affitti

Negli ultimi otto anni, dopo l’integrazione Inps-Inpdap-Enpals, la spesa sostenuta dall’Inps per l’affitto delle sedi degli uffici si ”è quasi dimezzata e, laddove possibile, l’Istituto da diverso tempo sta trasformando gli immobili a reddito in immobili strumentali per i propri fini istituzionali”. L’Inps fornisce alcune precisazioni, in una nota, ”al fine di rettificare e ristabilire la correttezza dei fatti rispetto ai contenuti trattati nel corso della trasmissione televisiva di Rete4 ‘Fuori dal coro’ dello scorso 29 settembre”. L’Istituto passa quindi a elencare le situazioni citate nella trasmissione. Oristano: ”Fuorviante ed…

Leggi
Dalle Città 

92mila euro dalla regione sardegna agli inquilini morosi incolpevoli

Si aggiungono 92 mila euro del Fondo statale inquilini morosi incolpevoli ai 500 mila stanziati dalla Regione Sardegna a sostegno delle famiglie a basso reddito che vivono in affitto ma che non riescono a pagare il canone di locazione nei Comuni ad alta tensione abitativa. La Giunta regionale ha approvato il trasferimento delle risorse statali e recepito le nuove indicazioni ministeriali che consentono, piu’ in generale, di ampliare la platea dei beneficiari che possono accedere al Fondo inquilini morosi incolpevoli.  PORTIERCASSA RIMBORSA LA MALATTIA DEL PORTIERE E OFFRE Rimborso Spese…

Leggi