Mancati sgomberi: il Viminale deve risarcire oltre 50 milioni per due immobili

C’è il costo sociale, attuale e futuro, della bomba «emergenza casa» perennemente innescata che ogni sgombero fa detonare imponendo dunque cautela. E c’è però anche il costo economico di quanto le occupazioni abusive gravino per oltre 50 milioni sulle casse dello Stato, che chiede tempi più rapidi di intervento. Già in due occasioni — ricorda il Corriere.it — il Tribunale civile ha infatti sancito che il Viminale è responsabile, anche sul piano finanziario, della mancata esecuzione dei decreti di sgombero. Per l’immobile in viale del Caravaggio, a Tor Marancia, periferia…

Leggi

Calderara (BOLOGNA), ALLOGGI ERS SOLO PER INCEnSURATI

L’alloggio a canone calmierato? Solo se tutti i componenti del nucleo familiare sono incensurati. E’ la decisione presa dal Comune di Calderara di Reno, alle porte di Bologna, in relazione ad un bando per l’assegnazione a giovani coppie di otto appartamenti di Edilizia sociale residenziale (Ers) all’interno del complesso “Bologna 2” di via Garibaldi. Un comparto dalla storia “travagliata”, ricorda l’amministrazione: proprio a questa motivazione, spiega il sindaco Giampiero Falzone, e’ legato il vincolo sull’assenza di condanne penali per accedere al bando. “Il simbolo del degrado non c’e’ piu’ e…

Leggi

Il governo giallo-rosso riparte dall’accorpamento Imu-Tasi

Il fisco giallo-rosso riparte da dove s’era fermato quello giallo-verde: accorpamento di Imu e Tasi, rafforzamento del fisco telematico, e cioè fatturazione elettronica, corrispettivi e dichiarazioni precompilate, e tassazione delle imprese digitali. Sono questi i principali dossier, ereditati dalla precedente maggioranza — scrive Italia Oggi — su cui quella nuova, composta da Movimento Cinquestelle e Pd, ha diversi punti di contatto. Che saranno messi nero su bianco nei prossimi giorni nell’ambito dell’accordo politico di legislatura. Iintanto i deputati di Camera e Senato dei due schieramenti si sono incontrati, ognuno all’interno…

Leggi

Roma, Unione Inquilini: rendere pubblica la lista dei 160 edifici vuoti censiti dalla Prefettura

“Prefetta Pantalone lei ha detto che la Prefettura ha censito a Roma 160 edifici vuoti e inutilizzati, secondo me sono molti molti di piu’, ma fossero anche solo questi, si fa per dire, perche’ non recuperarli e riutilizzarli per garantire il passaggio da casa a casa alle famiglie sgomberate o da sgomberare (secondo voi eh)? E voi sindaca Raggi, assessori Castiglione, Baldassarre e Montuori, invece di far fare rigenerazione urbana a privati, per pura speculazione, su immobili pubblici, perche’ non verificate la possibilita’ di recuperare quei 160 edifici che la…

Leggi

Case popolari a Giarre, Musumeci: “60 alloggi da completare”

Il governatore e l’assessore della Regione Sicilia sono stati a Giarre, in via Trieste, dove ad attenderli, oltre al primo cittadino Angelo D’Anna, c’erano i commissari degli Iacp di Catania e Acireale. Qui sessanta alloggi aspettano, dagli anni Novanta, di essere completati e assegnati. A giorni finalmente aprirà il cantiere. “Dopo ventotto anni – fa notare il presidente – diamo un’anima a uno scheletro. Lo Iacp, da solo, non era nelle condizioni di poterlo fare, quindi abbiamo dato le risorse necessarie. Quello della casa in Sicilia è un tema serio.…

Leggi

Caro affitti, la ‘mossa’ del sindaco di San Benedetto: “Offriamo case a 2,50 euro al giorno”

Negli ultimi anni cercare un alloggio a Bologna è diventata una vera e propria impresa, visto che la domanda supera l’offerta, senza considerare i prezzi da capogiro per una stanza singola, così come per una doppia. Una vera e propria ’emergenza’, sulla quale più volte enti ed esponenti politici hanno puntato l’attenzione, visto che molti giovani rinunciano a studiare a Bologna per mancanza di case disponibili, o prezzi accessibili. Ma a capovolgere questa situazione ci prova il sindaco di San Benedetto Val di Sambro, Alessandro Santoni, che lancia un progetto dedicato…

Leggi

Quanto costa a un fuorisede affittare una stanza: la mappa di Immobiliare.it

I prezzi delle camere sono in aumento in tutti i principali centri, con l’unica eccezione di Bari che segna il -2% per una singola. Mentre il record degli aumenti spetta a Bologna, dove per una singola la cifra richiesta è aumentata del 12% in un anno. Per gli studenti universitari il periodo che va dalla fine d’agosto agli inizi di settembre coincide con l’immatricolazione, con la sessione d’esami e con la ricerca disperata di un posto letto. Ma quest’anno i fuorisede dovranno mettere in conto di spendere più del 2018 che aveva già segnato un aumento…

Leggi

federproprietà: semplificare in un solo testo la disciplina della imposizione immobiliare diretta locale

Nel testo presentato da FEDERPROPPRIETA’ all’audizione dell’11 luglio scorso dinanzi alla sesta commissione Finanze della Camera, nell’ambito dell’indagine conoscitiva sulla proposta di legge riguardante l’“Istituzione dell’Imposta Municipale sugli Immobili” (nuova Imu) si fa cenno a quanto incidono le tasse su questi fenomeni sociali. Al riguardo FEDERPROPRIETÀ ha elaborato, grazie agli studi dell’urbanista prof. Pietro Samperi, tra gli autori del Piano regolatore generale di Roma, alcune proposte per riallacciare il rapporto tra centri urbani e periferie. “La riqualificazione urbana e la tutela ambientale potrebbero costituire la base di un processo di miglioramento del…

Leggi

ZAIA: “Non cambia la riforma sugli alloggi Erp in Veneto”

“Non faremo passi indietro sui caposaldi della nuova legge sugli alloggi di edilizia pubblica popolare: il patrimonio di quasi 40 mila case pubbliche del Veneto deve essere a servizio dei nuclei piu’ deboli e piu’ poveri, non di chi puo’ permettersi di accedere al libero mercato. Questa e’ la finalita’ sociale dell’edilizia pubblica”. Cifre alla mano, il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, difende lo spirito e l’applicazione della riforma delle regole di assegnazione degli alloggi Erp in Veneto. Le nuove regole, che dal 1° luglio 2019 hanno introdotto contratti…

Leggi

RIPARTE il MERCATO delle LOCAZIONI, CANONI IN RIALZO

Nel secondo semestre del 2018 i canoni di locazione delle grandi città sono in aumento: +2,3% per i monolocali, +2,0% per i bilocali e +2,6% per i trilocali. Su tutte le tipologie si vede un segnale positivo. Tra le città che hanno registrato l’aumento dei canoni più elevato, ci sono Bologna (+8,9%, +8,2% e +7,2%) e Milano (+4,2%, +4,3% e +3,5%). Tra le motivazioni, la riduzione dell’offerta sul mercato (soprattutto in quelle realtà dove sta crescendo il fenomeno degli affitti turistici) e la migliore qualità della stessa. Emerge da un’analisi…

Leggi

Gli uffici resteranno chiusi per le ferie estive dal 2 al 31 agosto

Auguriamo una serena estate