il mattone valdostano stenta a partire

I valori di locazioni e compravendite immobiliari in Valle d’Aosta fanno registrare ancora una volta oscillazioni a segno meno, tanto che la seconda parte del 2019 ha visto abbassarsi (anche se lievemente) sia i prezzi delle case in vendita (-1%) che delle case in affitto (-0,5%). Guardando ai risultati dell’Osservatorio di Immobiliare.it (www.immobiliare.it ) sul settore residenziale nel secondo semestre 2019, chi vende casa in regione chiede in media 2.715 euro al mq, mentre i canoni di locazione si sono fermati, a fine anno, a 8.27 euro/mq. Se questo è…

Leggi

Maggiorazione Tasi solo per gli immobili diversi dall’abitazione principale

Maggiorazione Tasi a maglie strette dopo l’unificazione tra il Tributo sui servizi indivisibili e l’Imu. I Comuni — scrive Italia Oggi — potranno applicare l’aliquota extra dello 0,8% per mille, aggiuntiva rispetto all’aliquota massima dei due tributi fissata a quota 10,6 per mille, solo per tassare gli immobili diversi dall’abitazione principale. Restano fuori dall’aggravio le prime case di lusso (quelle di categoria catastale A1, A8, A9 che hanno sempre pagato e continueranno a pagare i tributi immobiliari), gli immobili-merce (i fabbricati costruiti e destinati dall’impresa costruttrice alla vendita) e gli…

Leggi

Bonus acqua: aumenta lo sconto in bolletta

Il bonus idrico, lo sconto nella bolletta dell’acqua, si rafforza con uno sconto maggiore e viene esteso anche ai titolari di reddito e pensione di cittadinanza. La novità — scrive Il Sole 24 Ore — è contenuta nel decreto fiscale che ha recepito le indicazioni dell’Autorità per l’energia, le reti e l’ambiente (Arera). La riduzione, già prevista per le famiglie che versano in condizioni di disagio economico, includerà altresì l’agevolazione per i costi relativi ai servizi di fognatura e depurazione. Dal 2020, poi, i titolari di reddito e pensione di cittadinanza hanno diritto…

Leggi

La Cassazione ribadisce la possibilità del distacco dal riscaldamento centraLIZZATo SENZA SE E SENZA MA

Distacco dal riscaldamento centralizzato senza se e senza ma. I condòmini hanno sempre diritto a separare la propria unità immobiliare dall’impianto comune e a provvedere diversamente a mantenerla confortevole durante la stagione fredda. E questo anche ove il regolamento condominiale di natura contrattuale vieti espressamente il distacco e obblighi i comproprietari a sostenere le relative spese. Lo ha recentemente ribadito la seconda sezione civile della Corte di Cassazione con la sentenza n. 32441 depositata lo scorso 11 dicembre 2019, di cui dà notizia il quotidiano Italia Oggi.  SOLO CASACONSUM PROTEGGE…

Leggi

parma, da febbraio al via quattro bandi per l’emergenza abitativa

Il Comune di Parma, con il supporto di Acer, mette in campo risorse economiche e nuove graduatorie per dare sostegno a famiglie e inquilini in stato di necessità. I nuovi bandi rappresentano un sostegno nei confronti di quei nuclei familiari che necessitano di una casa e di quegli inquilini incappati in situazioni di morosità incolpevole, un ampliamento delle risorse economiche sia per l’edilizia sociale che per quella pubblica, ma anche l’agevolazione nelle trattative necessarie per l’erogazione dei contributi previsti dalle misure di sostegno alla locazione privata. I quattro bandi sono stati illustrati dall’assessore…

Leggi

Gli uffici resteranno chiusi per le ferie estive dal 2 al 31 agosto

Auguriamo una serena estate