Primo Piano 

FEDERPROPRIETA’: INADEGUATE LE MISURE DEL GOVERNO, ECCO LE NOSTRE RICHIESTE

FEDERPROPRIETÀ sottolinea pubblicamente l’inadeguatezza delle misure introdotte dai decreti legge attualmente emanati dal governo sia per sostenere i cittadini, sia per sostenere il pagamento dei canoni di locazione delle attività commerciali chiuse a causa dell’emergenza Coronavirus. Sono state richieste misure che permettessero, con l’asseverazione delle organizzazioni sindacali dei proprietari e degli inquilini, la riduzione dei canoni di locazione tramite scrittura privata tra le parti a fronte di una riduzione della tassazione. È stato richiesto di far pagare le tasse ai cittadini in base ai reali canoni percepiti e quindi di escludere…

Leggi
Attualità 

Credito d’imposta sulle locazioni: vale il canone effettivo non quello da contratto

Il decreto Cura Italia (Decreto-legge n. 18 del 2020) — scrive il sito Investireoggi.it — al fine di sostenere le imprese in questo periodo di crisi economica da Covid-19, riconosce a favore dei soggetti esercenti attività di impresa un credito d’imposta pari al 60% a fronte del canone di locazione relativo ad immobili rientranti nella categoria catastale C/1, ossia negozi e botteghe. Restano, quindi, esclusi dal beneficio i canoni riferiti a contratti di locazione di immobili rientranti nelle altre categorie catastali anche se aventi destinazione commerciale, come ad esempio le…

Leggi
Attualità 

coronavirus: La crisi degli affitti di case e negozi

Proprietari e inquilini di oltre 6 milioni di immobili affittati — scrive Il Sole 24 Ore — misurano i primi danni della crisi e aspettano le prossime mosse del governo. Dopo il tax credit di marzo – limitato ai negozi in categoria catastale C/1 – bisogna ricomporre il puzzle degli annunci, dal titolare dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli, al sottosegretario al Mef, Maria Cecilia Guerra. Si va verso un’estensione degli aiuti agli autonomi e agli immobili diversi dai negozi, con una dote «sostanziosa» di 2 miliardi destinata anche alla bollette.…

Leggi
Dalle Città 

I presidenti delle Ater abruzzesi: bene la sospensione delle locazioni

“La sospensione dell’affitto per gli inquilini degli alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica, le cosiddette case popolari, costituisce espressione di sensibilita’ alle problematiche sociali in un particolare e drammatico momento storico”. E’ quanto dichiarano i presidenti delle Aziende territoriali per l’edilizia residenziale (Ater), di Teramo, Maria Ceci, dell’Aquila, Isidoro Isidori, di Lanciano, Fausto Memmo, in merito alla norma per la sospensione degli affitti nelle case Ater, inserita nel “Cura Abruzzo”, il provvedimento che prevede misure di sostegno a famiglie e imprese danneggiate dalla emergenza covid. La legge n. 9 del 06.04.2020…

Leggi
Dalle Città 

In calabria scendono i prezzi degli immobili

I prezzi degli immobili in vendita in Calabria continuano a scendere e quelli delle locazioni registrano una lieve risalita soltanto in alcuni capoluoghi di provincia. Queste sono le maggiori evidenze emerse dall’ultimo Osservatorio di Immobiliare.it (www.immobiliare.it) sul settore residenziale calabrese. A marzo 2020 i prezzi richiesti da chi vende casa nella regione, a seguito di un calo dell’1,9% rispetto a dicembre, si sono attestati su una media di 965 euro al metro quadro, mentre i canoni di locazione sono risaliti a 4,79 euro/mq (+0,7% nel trimestre). Se questo e’ il…

Leggi
Dalle Città 

Federproprietà Calabria: soddisfazione per il Fondo di 3 milioni agli studenti fuori sede istituito dalla Regione

Le associazioni degli inquilini Ania e Conia e della proprieta’, Federproprieta’, Uppi e Confabitare, della Citta’ Metropolitana di Reggio Calabria esprimono “apprezzamento e giudicano positivamente l’istituzione del Fondo di tre milioni di euro a sostegno degli studenti fuori sede, deciso dal Consiglio regionale della Calabria in occasione dell’approvazione della Legge di Stabilita’ 2020. Si tratta di un intervento giusto – affermano in una nota – che va incontro alle famiglie degli studenti calabresi impegnati sia fuori regione che all’interno della stessa in un domicilio diverso dalla residenza. Sostenere le famiglie…

Leggi
Attualità 

cala la percentuale di chi acquista la nuda proprietà

Dall’analisi che l’Ufficio Studi del Gruppo Tecnocasa ha realizzato sulle compravendite di nuda proprietà effettuate nel 2019 dalle agenzie affiliate Tecnocasa e Tecnorete risulta che il 63,4% di chi vende lo fa per reperire liquidità e quindi per mantenere un certo tenore di vita, oppure per far fronte ad esigenze legate all’avanzare dell’età e a volte per sostenere i figli nell’acquisto della casa. Tra le motivazioni di acquisto emerge che il 68,1% delle transazioni analizzate è finalizzata all’investimento a lungo termine, mentre il 31,9% riguarda l’abitazione principale. Rispetto ad un…

Leggi
Dalle Città 

contrazione dei prezzi nelle località turistiche del Lazio (ma BENE GAETA E SABAUDIA)

Nel secondo semestre 219 le località turistiche del Lazio hanno registrato una contrazione dei prezzi del 2,4%, rispetto al primo semestre dello stesso anno. La diminuzione è attribuibile in modo particolare al calo dei prezzi nelle località marine di Viterbo e di Roma. Al contrario è rimasta stabile la provincia di Latina, in particolare Gaeta, Formia e Sabaudia. E’ quanto emerge da un report del gruppo Tecnocasa. Alcuni luoghi, come Gaeta, rimangono al centro di richieste per le seconde case, mentre ad esempio a Formia negli ultimi tempi si segnala…

Leggi
Attualità 

Agevolazioni prima casa: non c’è fusione in caso di demolizione e ricostruzione

Non trova campo di applicazione l’agevolazione “prima casa” per il proprietario di appartamento (già acquistato con il beneficio) e facente parte di un fabbricato più ampio, nel caso in cui questi intenda acquistare la piena proprietà dell’ulteriore porzione immobiliare facente parte dello stesso detto fabbricato, il quale dopo il citato acquisto sarà oggetto di demolizione e successiva costruzione, di un villino sulla medesima area. E’ la tesi sostenuta dall’Agenzia delle Entrate — scrive il sito Investireoggi.it — nella Risposta n. 113/E del 2020, in cui è riportato il caso di…

Leggi
Dalle Città 

Pisa, bando per un contributo straordinario all’affitto

Il Comune di Pisa ha pubblicato lunedì 27 aprile il bando contributo straordinario all’affitto conseguente all’emergenza epidemiologica Covid-19. Sono 530mila euro le risorse che finanziano il bando, grazie alla somma fra il contributo deliberato dall’amministrazione comunale (150mila euro) e le risorse assegnate al Comune di Pisa dalla Regione Toscana (380mila euro). “Dopo aver pensato a soddisfare i bisogni primari della popolazione più esposta alle conseguenze della crisi in corso – dichiara il sindaco Michele Conti – con la distribuzione dei Buoni alimentari e Buoni spesa con risorse comunali e governative,…

Leggi