Primo Piano 

NON PUOI USCIRE DI CASA? CHIAMA L’ARPE ED AVRAI TELEFONICAMENTE CONSULENZE LEGALI-FISCALI-TECNICHE E SUI CONTRATTI DI LOCAZIONE

L’Associazione Romana Proprietà Edilizia offre ai propri iscritti la possibilità di usufruire di consulenze telefoniche legali-fiscali-tecniche e sui contratti di locazione chiamando dal lunedì al giovedì dalle 10 alle 13 e dalle 15,30 alle 18,30 ed il venerdì dalle 10 alle 13 il numero 06485611. Se hai bisogno di un parere scritto puoi inviarci la richiesta per posta o per email (segreteria@arpe.roma.it) ed avrai la risposta direttamente a casa entro 48 ore. Per accedere al nuovo servizio è sufficiente essere in regola con il pagamento della quota associativa 2020 e…

Leggi
Attualità 

Il condominio va sanificato? L’obbligo non c’è

Nel pieno dell’emergenza sanitaria legata alla diffusione del Coronavirus il contagio può avvenire anche negli spazi comuni condominiali tramite il contatto con porte, pulsantiere, maniglie, corrimano, ecc., sulle quali il virus può resistere più a lungo, come spiegano le direttive dell’Istituto Superiore di Sanità. Il ministero della Salute, nella circolare n. 3190 del 3 febbraio 2020 — ricorda il Corriere.it — ha chiarito la responsabilità del datore di lavoro in merito alla tutela dei lavoratori per limitare la diffusione del Covid-19 e ha inoltre invitato tutti ad adottare le comuni…

Leggi
Attualità 

mercato immobiliare fermo: prezzi in ribasso, approfittare ora

Dal mese di marzo il mercato immobiliare è fermo, a causa dell’emergenza Coronavirus. Nello stesso periodo dello scorso anno, tra marzo e aprile, si erano registrati circa 100 mila rogiti. Lo scenario di mercato riportato dal Corriere della Sera (fonte “Outlook 2020 Scenari Immobiliari) prevede che quest’anno le compravendite si attesteranno a 470 mila, contro le 615 mila dello scorso anno. Il ribasso dunque sarà pari al 20-30 per cento. La riapertura delle agenzie immobiliari, che da lunedì 4 maggio sono tornate operative — scrive il sito Investireoggi.it — non…

Leggi
Attualità 

Rischio paralisi per gli immobili all’asta

L’approvazione, nel definitivo testo del decreto c.d. Milleproroghe, della norma che estende alle espropriazioni in corso il principio – introdotto circa un anno fa – secondo cui il debitore non perde il possesso dell’immobile pignorato sino al decreto di trasferimento, costituisce un grave rischio per il mercato delle aste giudiziarie. E la norma porterà a conseguenze dannose per gli stessi debitori esecutati. Il decreto semplificazioni ha introdotto nel 2019 una norma di forte impatto sulle procedure esecutive. Il provvedimento, infatti, ha riscritto l’art. 560 del Codice di procedura civile, stabilendo…

Leggi
Attualità 

Coronavirus: aumenta del 20% la richiesta di case in campagna

Secondo un’indagine realizzata nel settore degli immobili di pregio, fra febbraio e aprile le richieste per casali e sistemazioni lontane dai centri urbani hanno registrato un incremento del 20% circa. Un probabile effetto collaterale della pandemia. La prospettiva di passare tanto tempo chiusi fra le mura domestiche, impegnati in call di lavoro o didattica a distanza da incastrare con gli impegni degli altri familiari, evidentemente, ha fatto riflettere molti italiani. Che nel proprio futuro, ancora incerto, vedono l’abbandono della città come possibile antidoto ai regimi più ristretti indotti dalla pandemia…

Leggi