Attualità 

per i giovani si allontana l’acquisto della casa

Comprare una casa? Per i giovani è sempre più difficile. A creare una condizione di svantaggio — scrive Il Sole 24 Ore — sono le incertezze del mercato del lavoro e le retribuzioni. Con il risultato che un giovane con uno stipendio da 1.600 euro ci impiega 41 anni. E’ quanto emerge da un’indagine di Ener2Crowd.com, piattaforma di investimenti che ha promosso il GreenVestingForum, il forum della finanza alternativa. Secondo lo studio i giovani sono “sempre più distanti dalla possibilità di acquistare un appartamento, per motivi legati al mercato del lavoro e alle basse e incostanti retribuzioni”. I dati dell’analisi, come scrive il gruppo, vedono gli italiani “arrancare finanziariamente ed economicamente in un mercato, quello immobiliare, gonfiato da dinamiche emotive e pronto ad implodere dopo che la crisi sanitaria del Covid-19 ha prodotto un cambiamento sociale radicale la cui componente più importante è la fuga dalle città e dagli uffici”. Non solo, lo scenario emerso preso in esame da Ener2Crowd.com, “vede i giovani italiani sempre più distanti dalla possibilità di acquistare un appartamento, per motivi legati al mercato del lavoro ed alle basse ed incostanti retribuzioni. E – quando ci riescono – sono costretti a indebitarsi per un’intera vita: circa il doppio del tempo che ci avrebbero impiegato le generazioni precedenti”.

 CONTRATTO COLLETTIVO COLF E BADANTI: CHIEDI CONSIGLIO A EBILCOBA, SOTTOSCRIVI IL NUOVO CONTRATTO NAZIONALE DI LAVORO INSERENDO IL CODICE E1 NEI VERSAMENTI INPS

 

Articoli Correlati

Leave a Comment