Dalle Città 

IN BASSA ROMAGNA AIUTI PER L’AFFITTO A CHI HA subìto un CALO del REDDITO per il covid

Nei Comuni dell’Unione della Bassa Romagna, nel Ravennate, chi ha subito cali del reddito dovuti al Covid-19 puo’ usufruire di contributi per il sostegno al pagamento dell’affitto. Si tratta, di due tipologie di benefici possibili grazie alle risorse derivanti dal Fondo regionale che saranno gestiti dal Servizio Casa e Politiche abitative dell’Unione, attraverso l’Acer di Ravenna. L’avviso pubblico vale per coloro che autocertificheranno un calo del reddito causato dall’emergenza Covid-19 e con Isee fino a 35.000 euro. Tra i casi rientrano la cessazione o il mancato rinnovo del rapporto di lavoro subordinato o atipico; la messa in cassa integrazione, la sospensione o la consistente riduzione dell’orario di lavoro per almeno 30 giorni; la cessazione, sospensione o riduzione di attivita’ libero professionale o di impresa registrata; lavoratori o lavoratrici stagionali senza contratti in essere in grado di documentare la prestazione lavorativa nel 2019; malattia grave o decesso di un componente del nucleo familiare; eventuali ulteriori o diverse motivazioni comunque sempre riconducibili all’emergenza Coronavirus e al conseguente lockdown. Il cambiamento della situazione lavorativa deve essersi verificato a partire dal 10 marzo scorso, si precisa, e la riduzione del reddito calcolato sui mesi di marzo-aprile-maggio deve essere almeno del 20% rispetto al reddito trimestrale medio 2019.

 DUBBI SULLE NUOVE RENDITE CATASTALI? RIVOLGITI ALL’ARPE: UN COMMERCIALISTA A TUA DISPOSIZIONE. E’ SUFFICIENTE ESSERE ISCRITTI

Articoli Correlati

Leave a Comment