Attualità 

in Europa il 50% della ricchezza è nel mattone, in Italia oltre 60%

Nel portafoglio delle famiglie europee “oltre la meta’ della ricchezza e’ composta dal mattone. E in Italia la ricchezza nelle residenze e’ superiore al 60%. La casa e’ un elemento centrale nell’economia (rappresenta quasi un quinto del Pil) e nella ricchezza della comunita'”. Lo ha detto Mario Breglia, presidente di Scenari Immobiliari, durante la prima Giornata Nazionale della Casa, organizzata con Casa.it. ‘La superficie dello stock residenziale nei principali Paesi europei negli ultimi vent’anni e’ aumentata di oltre il 10%. Solo in Italia la crescita e’ stata inferiore a 7,3%. Il valore complessivo nei cinque paesi considerati e’ di quasi trentamila miliardi die euro. In Italia il valore del patrimonio residenziale e’ di quasi 5.350 miliardi di euro’, ha detto. Secondo Scenari Immobiliari, mentre negli altri principali Paesi il valore globale del patrimonio e’ aumentato del 16% in termini reali dal 2000, in Italia la crescita reale e’ solo del 5%, anche perche’ le quotazioni medie reali non sono tornate ancora ai livelli di inizio secolo. Le compravendite, dopo una forte crescita, sono al 60% rispetto al 2000. “Solo due citta’ hanno avuto una crescita delle quotazioni reali significativa in vent’anni: Milano e Roma con il 6%. Tutte le altre hanno avuto cali importanti. Anche nei periodi piu’ brevi rimane questa classifica dove le prime della classe sono molto distanti dalle altre’, ha detto Breglia.

 CONTRATTO COLLETTIVO COLF E BADANTI: CHIEDI CONSIGLIO A EBILCOBA, SOTTOSCRIVI IL NUOVO CONTRATTO NAZIONALE DI LAVORO INSERENDO IL CODICE E1 NEI VERSAMENTI INPS

Articoli Correlati

Leave a Comment