Dalle Città 

iN SARDEGNA PIANO CASA CON ampliamenti in spazi comuni DEGLI alberghi causa Covid

Il Covid-19 condiziona la scrittura della legge sul Piano casa della Giunta regionale della Sardegna, di cui la commissione Urbanistica ha iniziato la discussione. Dopo una serie di riunioni la maggioranza ha infatti deciso di inserire nell’ultima versione del testo una disposizione che fa direttamente riferimento all’emergenza sanitaria in corso. Il comma 10 dell’articolo 3, relativo agli incrementi volumetrici delle strutture ricettive, prevede che negli alberghi, a causa delle nuove regole sul distanziamento sociale previste per affrontare il Coronavirus, è consentita una premialità volumetrica fino al 50% ai fini dell’ampliamento di zone comuni come le hall, le sale convegni. Il disegno di legge della Giunta non riguarderà solo la proroga del Piano casa in scadenza il 31 dicembre, ma conterrà norme sul riuso, la riqualificazione e il recupero del patrimonio edilizio esistente, oltre ad altre disposizioni in materia di governo del territorio.

 COLF E BADANTI: EBILCOBA TI ASSISTE, TI RIMBORSA LA MALATTIA E TI TUTELA IN TUTTE LE VERTENZE DI LAVORO. SOTTOSCRIVI IL NUOVO CONTRATTO NAZIONALE DI LAVORO INSERENDO IL CODICE E1 NEI VERSAMENTI INPS

Articoli Correlati