Attualità 

Assemblea condominiale a rischio se la convocazione è per e-mail

Le deliberazioni assunte dai condòmini possono essere annullate. Una recente decisione del Tribunale di Sulmona (sentenza n. 243 dello scorso 3 dicembre 2020) — scrive Italia Oggi — consente di operare una serie di utili riflessioni sulle modalità di invio agli aventi diritto dell’avviso di convocazione della riunione condominiale. L’avviso di convocazione, che deve essere predisposto dall’amministratore e inviato per tempo a tutti i condòmini presso la propria residenza o il proprio domicilio, come risultante dall’anagrafe condominiale, è finalizzato a consentire la partecipazione dei medesimi all’assemblea. Fino alla modifica della…

Leggi
Attualità 

Bonus Affitti per la riduzione del canone

Il disegno di Legge di Bilancio 2021 contiene un ampio ventaglio di misure e provvedimenti di natura fiscale, fra i quali spunta anche un nuovo Bonus Affitti. In particolare, si tratta di un contributo a fondo perduto in favore del locatore che intende ridurre, appunto, il canone del contratto di locazione. Ad ogni modo, il Bonus è valido solamente entro alcuni limiti ben precisi. All’interno del ddl di bilancio 2021, in particolare ai commi 381 e successivi dell’articolo 1 dello stesso disegno di legge, spunta il nuovo Bonus Affitti, una…

Leggi
Attualità 

L’Axpo: dopo la proroga del superbonus boom di richieste dai grandi condomìni

“Con la proroga del Superbonus al 110% per le ristrutturazioni edilizie fino al 2022 c’è stato un boom di richieste d’informazioni da parte dei grandi condomini, sebbene il mondo delle assemblee condominiali debba ancora ripartire”. Così il general manager di Axpo Energy Solutions Italia (Aesi) Marco Garbero interviene sulla novità introdotta dalla Legge di Bilancio. Aesi è l’azienda italiana del gruppo svizzero Axpo specializzata in efficienza energetica, generazione distribuita ed e-mobility, che a fine 2020 ha concluso i primi due interventi con il nuovo Ecobonus al 110%.  “Fino a quando…

Leggi
Attualità 

Si può andare nella seconda casa anche fuori regione (ma solo se di proprietà o affittata per lunghi periodi)

Nell’ultimo Dpcm c’è il sì alle seconde case fuori regione, ma solo se sono di proprietà o affittate per lunghi periodi. In quello entrato in vigore sabato 16 gennaio 2021 c’è, infatti — scrive Il Sole 24 Ore — l’autorizzazione allo spostamento nelle seconde case che si trovino anche in regioni diverse da quella di residenza. Una possibilità che esclude però gli affitti brevi, quelli sotto i 30 giorni di durata per intenderci. Infatti ci si potrà spostare verso una casa propria oppure affittata per esempio per la stagione. Fino…

Leggi
Dalle Città 

MILANO, DAl COMUNE 1,2 Milioni per gli AFFITTI

Il Comune di Milano batte un colpo sul sostegno agli affitti. Durante la commissione consiliare Casa-Lavori Pubblici l’assessore alle Politiche sociali e abitative Gabriele Rabaiotti ha presentato due nuovi strumenti, rivolti soprattutto ai piu’ giovani. Il ‘Superaffitto’ e il ‘Superaffitto breve’ hanno l’obiettivo di rendere maggiormente accessibili i canoni concordati, gestiti dall’agenzia ‘Milano Abitare’, con la novita’ che riguarda l’estensione, in forma sperimentale, anche per gli affitti transitori e non solo quelli di lunga durata. Per il primo il Comune ha stanziato 1 milione e 200.000 euro: 800.000 fanno riferimento…

Leggi