Attualità 

IMMOBILI: ARRIVA IL FRANCHISING DIGITALE

Cercare casa su un portale immobiliare, visitarne le stanze con un virtual tour, gestire la trattativa in videochat: il mondo immobiliare ha cambiato volto nel giro di pochi anni e la pandemia ha accelerato questi cambiamenti. Evolvono anche le agenzie immobiliari e comincia ad affermarsi un modello nuovo, che non ha bisogno della tradizionale filiale sul territorio ma sfrutta la tecnologia per intercettare domanda e offerta di immobili: è il caso di Dove.it che ha avviato un ambizioso programma di franchising digitale che punta a reclutare 100 agenti entro il 2021. Non agenti virtuali ma agenti ‘ibridi’, che sono in grado di sfruttare il web senza perdere il contatto con il territorio, intercettando le esigenze di chi compra e chi vende. Il nuovo agente immobiliare tratteggiato da questo modello è un professionista competente, che sa destreggiarsi con la tecnologia e che conosce bene i meccanismi del mercato. Il franchising immobiliare proposto, particolarmente competitivo per gli affiliati sul piano dei guadagni – nessuna fee di ingresso, 70% dei ricavi al franchisee – mette a disposizione tecnologia innovativa e forti investimenti di marketing: sono più di 35 i software proprietari sviluppati in house dal team tecnologico dell’agenzia immobiliare digitale, che permettono una corretta e moderna gestione di immobili, clienti e valutazioni.

 CONTRATTO COLLETTIVO COLF E BADANTI: CHIEDI CONSIGLIO A EBILCOBA, SOTTOSCRIVI IL NUOVO CONTRATTO NAZIONALE DI LAVORO INSERENDO IL CODICE E1 NEI VERSAMENTI INPS

Articoli Correlati