Condominio 

Cablaggio dei condomìni : non servono assemblee per decidere

Il Consiglio dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni ha approvato le «Linee Guida in materia di accesso ai condomini per la realizzazione di reti in fibra otticaL’Agcom ha dichiarato in un comunicato di avere «rilevato numerose difficoltà di interpretazione, nonostante il quadro normativo indichidiritti ed obblighi in capo ai singoli condomini e/o condòmini e agli operatori.

Ciò rischia dideterminare incertezze. Questa incertezza incide negativamente sugli sforzi in atto per larealizzazione dei collegamenti in fibra danneggiando sia i cittadini che le imprese».

Non servono assemblee


Viene ricordato che non è necessario, in ragione di quanto già previsto dalla normativa vigente, procedere a convocare assemblee condominiali per avviare la cablatura.

Le Linee Guida forniscono anche le indicazioni (articolo 4) sulle condotte da tenere per facilitarel’interazione tra operatore e proprietario dell’immobile nella fase successiva all’invio della richiestadi accesso da parte dell’operatore.

L’accordo operatore-condominio


Per i valori economici le Linee Guida suggeriscono alle parti di far riferimento a quanto stabilito dall’Autorità in casi analoghi nelle delibere di analisi di mercato o di approvazione delle offerte diriferimento e adottate dall’Autorità nella definizione delle controversie.

Articoli Correlati

Gli uffici resteranno chiusi per le ferie estive dal 2 al 31 agosto

Auguriamo una serena estate