Attualità 

Assemblee condominiali: via libera con riserva

Anche nella cosiddetta fase 2 del Covid-19 rimane dubbia la possibilità per i condòmini di riunirsi. Non è infatti del tutto chiaro — scrive Italia Oggi — come applicare le norme di cui al recente dl 33/2020 del 16/05/2020, mentre la cosiddetta assemblea a distanza continua a essere guardata con sospetto ed è ancora un oggetto misterioso. Nel recentissimo decreto Rilancio (dl n. 34 del 19 maggio scorso) non vi è poi traccia di alcuna disposizione sul punto ed è anzi sparito all’ultimo momento l’articolo che, stando all’ultima bozza inviata alla Ragioneria generale dello Stato per la bollinatura, avrebbe creato una sorta di scudo per gli amministratori in scadenza di mandato e avrebbe rinviato di sei mesi i termini di legge per la proposizione all’assemblea del consuntivo di gestione.

 COLF E BADANTI: EBILCOBA TI ASSISTE, TI RIMBORSA LA MALATTIA E TI TUTELA IN TUTTE LE VERTENZE DI LAVORO. SOTTOSCRIVI IL NUOVO CONTRATTO NAZIONALE DI LAVORO INSERENDO IL CODICE E1 NEI VERSAMENTI INPS

Articoli Correlati

Leave a Comment