Attualità 

Il superbonus rischia di essere travolto da una valanga di documentazioni

Si parte — scrive Italia Oggi — dall’accertamento del titolo di detenzione dell’immobile. C’è poi una serie incredibile di documentazione di natura tecnica, sulla base dei diversi interventi, per i quali possono essere richiesti fino a quaranta documenti: dall’Attestazione di Prestazione Energetica, iniziale e finale, alle schede tecniche materiali acquistati con dichiarazione di corretta posa in opera, dall’asseverazione della congruità delle spese (prezzari) alla ricevuta informatica con il codice identificativo della domanda. Senza dimenticare l’asseverazione di un tecnico abilitato per il rispetto dei requisiti e sulla congruità delle spese sostenute…

Leggi
Attualità 

Recupero delle spese: più possibilità per il condominio

In caso di vendita dell’unità immobiliare, sebbene gli accordi tra le parti siano di regola inopponibili al condominio, quest’ultimo può avvalersi di eventuali clausole che obblighino l’acquirente a farsi carico delle spese ancora dovute dal venditore e può rendere irrevocabile la pattuizione in suo favore con una semplice dichiarazione unilaterale, giudiziale o extragiudiziale, secondo lo schema dell’accollo di cui all’art. 1273 c.c. Queste le conclusioni che si ricavano dalla lettura della recente sentenza n. 1921 pronunciata dalla sezione terza civile della Corte di Appello di Milano e pubblicata lo scorso…

Leggi
Attualità 

All’asta 533 immobili nelle nostre isole

Dalla villa holliywoodiana di Panarea al monolocale di La Maddalena passando per altri immobili distribuiti tra il golfo di Napoli, la Sicilia, e la Toscana. Nelle isole d’Italia (maggiori e minori) ci sono, secondo un’analisi realizzata dal Centro studi AstaSy Analytics di NPLs RE_Solutions, 533 beni immobili all’asta per un valore che supera i 210 milioni di euro. In 13 casi si tratta di alberghi, il resto è composto invece da ville di lusso. I pezzi di prestigio sono concentrati tra golfo di Napoli, Sicilia, Sardegna e Toscana. Quello più…

Leggi
Attualità 

Assemblea condominiale: si va verso la modalità telematica?

Con un emendamento all’art. 10 del decreto Semplificazioni (decreto-legge n. 76 del 2020 in fase di conversione in legge) nella seduta parlamentare del 2 settembre 2020 — scrive il sito Investireoggi.it — sembra farsi strada la possibilità definitiva di effettuare le assemblee condominiali in modalità telematica. La proposta è stata avanzata a firma dei senatori D’Alfonso, Boldrini e Vattuone. Si tratterebbe di una modalità di partecipazione all’assemblea condominiale che non rimarrebbe legata al periodo dell’emergenza Covid-19 ma che si andrebbe ad aggiungere a quella in presenza attualmente prevista. Con l’emendamento…

Leggi
Dalle Città 

FORLÌ, AIUTI A 1000 FAMIGLIE IN AFFANNO SUll’AFFITTO

Andare incontro alle necessita’ di circa 1.000 famiglie in difficolta’ a pagare l’affitto. Con questo obiettivo e avvalendosi di risorse proprie, regionali e statali, il Comune di Forli’ vara una serie di misure di sostegno, tra contributi per il canone e incentivi alla loro rinegoziazione, in modo da arginare l’impatto dell’emergenza sanitaria da Covid-19. Una prima tranche di fondi regionali da 290.000 euro, spiega alla stampa l’assessore al Welfare Rosaria Tassinari, ha permesso di dare una mano a 304 famiglie. Ora, dal prossimo 21 settembre, si apre un nuovo avviso…

Leggi