Attualità 

IL CROWDFUNDING RIQUALIFICA gli immobili DI PREGIO

Il mercato immobiliare non risente della crisi innescata dal Covid-19, e anzi i prezzi delle case – secondo quanto rileva l’Istat – nel secondo trimestre del 2020 crescono del 3,4% rispetto a un anno fa. Bene i prezzi delle abitazioni nuove, che aumentano in media del 2,7%, ma a trainare il mercato sono soprattutto le abitazioni esistenti il cui valore cresce del 3,7%. In una fase come quella attuale, di conseguenza, le operazioni di riqualificazione del patrimonio immobiliare – in particolare dei centri città e delle zone di maggiore interesse residenziale – si rivelano delle ottime opportunità di guadagno, anche per chi non dispone di grandi capitali. Tra queste vi è sicuramente il crowdfunding immobiliare che peraltro, nel caso del lending, può contare su ottimi rendimenti nonostante il grado di rischio sia molto contenuto. L’investitore infatti non diventa socio dell’operazione e quindi non si assume nessun rischio di impresa, ma svolge il ruolo del semplice finanziatore.

 DUBBI SULLE NUOVE RENDITE CATASTALI? RIVOLGITI ALL’ARPE: UN COMMERCIALISTA A TUA DISPOSIZIONE. E’ SUFFICIENTE ESSERE ISCRITTI

 

Articoli Correlati

Leave a Comment