Primo Piano 

IL COORDINAMENTO dei proprietari: NO ALL’EMENDAMENTO GRILLINO SULLA PROROGA DEGLI SFRATTI

Il Coordinamento Unitario dei Proprietari Immobiliari — FEDERPROPRIETA’ (Massimo Anderson) – UPPI (Gabriele Bruyère) – CONFAPPI (Silvio Rezzonico) — denuncia il nuovo attacco del Movimento 5 Stelle contro i proprietari di case. L’emendamento presentato a Palazzo Madama sulla proroga (incostituzionale) dell’esecuzione degli sfratti al 31/03/2021 evidenzia un atteggiamento punitivo nei confronti della categoria dei proprietari di casa, che a causa della pandemia da Covid-19 risente fortemente gli effetti negativi della crisi. Ancora una volta il Movimento 5 Stelle tenta di colpire un bene essenziale come la casa, difendendo inspiegabilmente le occupazioni…

Leggi
Attualità 

Nomisma: Col Coronavirus prevista la flessione del 20% del mercato immobiliare

Anche il mercato immobiliare sta accusando il colpo inferto dalla crisi economica legata al Covid-19, con un vero e proprio crollo delle vendite stimato, secondo gli esperti di Nomisma, intorno al 20 per cento per il 2020. La crisi del mattone sta anche comportando una riduzione del prezzo degli immobili che dovrebbe ridursi del 2,5 per cento circa. Un popolo di risparmiatori, quello italiano, che non esita però a spendere sul mattone, visto come un investimento tra i più sicuri. E tuttavia la crisi economica legata all’emergenza Coronavirus ha toccato…

Leggi
Attualità 

gli ARCHITETTI: PROROGARE il SUPERBONUS 110% ALMENO FINO AL 2025

Prorogare, attraverso la legge di bilancio 2021, il Superbonus 110% almeno fino al 2025 per offrire, sia ai proprietari degli immobili che agli operatori della filiera delle costruzioni, un adeguato, indispensabile, orizzonte temporale. È la richiesta avanzata dal Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori in una lettera inviata al presidente del Consiglio, Giuseppe Conte. Nella lettera viene ribadito come il Superbonus 110% rappresenti ”uno strumento di rilancio dell’intera filiera delle costruzioni, con effetti rilevanti sul Pil e sul mercato del lavoro, attraverso il coinvolgimento di figure professionali ed…

Leggi
Attualità 

Superbonus 110% al familiare convivente: se si vende l’immobile la detrazione permane

In caso di vendita dell’immobile oggetto di lavori ammessi al superbonus 110%, la detrazione residua si trasferisce all’acquirente, salvo diverso accordo tra le parti. Da qui, può capitare che le spese per le quali spetta la detrazione siano sostenute non dal proprietario ma dal familiare convivente che riporta le quote di detrazione nella propria dichiarazione dei redditi. Quali sono gli effetti della vendita dell’immobile in capo al familiare convivente che detrae la spesa? Come familiare convivente si può conservare la detrazione anche in caso di vendita dell’immobile. Sono ammessi a…

Leggi
Attualità 

Superbonus 110%: la sostituzione delle finestre con regole precise

La sostituzione delle finestre comprensive degli infissi può rientrare tra gli interventi trainati ammessi al superbonus 110%. Attenzione però: non è sufficiente sostituire le sole finestre — precisa il sito Investireoggi.it — ma è necessario anche installare nuovi infissi. Difatti, non può essere mantenuto il vecchio telaio. La detrazione detta superbonus 110% premia i lavori effettuati sugli immobili residenziali ossa abitativi. La detrazione è stata prevista con l’art.119 del D.l. 34/2020, decreto Rilancio. Sono agevolati gli interventi di risparmio energetico e di riduzione del rischio sismico. Le spese dei lavori…

Leggi