Attualità 

Idealista: a gennaio affitti in calo dell’1,2%

I prezzi dei canoni di affitto hanno invertito la tendenza positiva a gennaio con una diminuzione pari all’1,2% rispetto al mese precedente, attestandosi a una media di 10,8 euro al metro quadro, secondo l’ultimo indice dei prezzi di idealista. Misurato in termini interannuali, l’aumento generale dei prezzi è stato del 14,4%. Il 2020 si è aperto con variazioni negative di 13 mercati regionali su 20, con i cali maggiori in Molise (-5,7%) e Friuli-Venezia Giulia (-3,7%). Ribassi con variazioni superiori alla media di gennaio anche per Lombardia (-1,6%) e Piemonte (-1,4%). Cali compresi tra l’1% e lo 0,2%nel resto delle aree, dal Trentino-Alto Adige all’Abruzzo. In controtendenza troviamo 7 regioni guidate dalle performance di Calabria (4%), Valle d’Aosta (3%) e Sardegna (2,2%). Segue la Basilicata con un aumento dell’1,3%, davanti a Lazio (0,5%), Puglia (0,4%) e Sicilia (0,2%). Il prezzo si è mantenuto stabile in Veneto. La Lombardia, con una richiesta media di 14,6 euro, è la regione più cara per l’affitto davanti al Lazio (12,4 euro/m2). Le seguono Toscana (11,9 euro/m2), Valle d’Aosta (11,4 euro/m2) e Trentino-Alto Adige (11,3 euro/m2). Dal lato opposto della tavola, i prezzi più bassi si trovano in Calabria e Molise, rispettivamente con 5,5 e 5,1 euro al mese.

 PROBLEMI DI CONDOMINIO? L’ARPE LI RISOLVE CON SOLI 8 EURO AL MESE. CONSULENZE TECNICHE-LEGALI-FISCALI GRATUITE PER TUTTO L’ANNO

Articoli Correlati