Attualità 

Si torna a comprare casa anche (o soprattutto) per metterla a reddito

Sicuramente tiene l’acquisto prima casa, ma tra abitazioni per le vacanze e un bilocalino da affittare gli italiani scelgono quest’ultimo. È nuovo per l’Italia — scrive Il Sole 24 Ore — il fenomeno dell’investimento a reddito, che è stato abbandonato per qualche decennio e oggi rappresenta il 10% del mercato. I dati nelle rilevazioni Tecnocasa mostrano che, anche se prevale l’acquisto dell’abitazione principale (74,6%), le compravendite per investimento arrivano al 18,8% del totale, mentre l’acquisto della casa vacanza si ferma al 6,6% per cento. L’asset “immobile” sta tornando ad essere nuovamente in auge grazie a prezzi più convenienti e ai rendimenti annui lordi ottenibili. «Tra coloro che acquistano per investimento molti stanno optando per l’affitto turistico o per la creazione di casa vacanza/b&b» dice Fabiana Megliola, Responsabile Ufficio Studi Gruppo Tecnocasa. «Si compra per mettere in locazione l’appartamento a studenti o turisti, questi ultimi in decisa crescita» dice Breglia. Il fenomeno sta interessando le località turistiche e le grandi città il cui mercato risulta particolarmente vivace. Tra le metropoli analizzate le zone centrali e quelle ad alta attrattività turistica hanno dato slancio a questo tipo di investimento. Anche il segmento delle abitazioni di lusso risulta interessato da acquisti di immobili da mettere a reddito, abitazioni richieste da famiglie numerose (e facoltose) che preferiscono passare le vacanze in casa piuttosto che in hotel.

 SOLO CASACONSUM PROTEGGE LA TUA SPESA E LA TUA FAMIGLIA

Articoli Correlati

Leave a Comment