Attualità 

Niente stop ai mutui prima casa per autonomi e imprenditori

Negata la possibilità di presentare la domanda di moratoria per mutui Prima Casa ai piccoli imprenditori, artigiani e commercianti. La lettura del ministero dell’Economia e delle Finanze, infatti — scrive Italia Oggi — non risulta aderente alle disposizioni introdotte dal decreto Cura Italia, anche per quanto chiarito nella relazione di accompagnamento. Questo è quanto si deduce dalla lettura del modulo licenziato e disponibile sul sito del ministero dell’Economia e delle Finanze (http://www.mef.gov.it/inevidenza/Pubblicato-il-nuovo-modulo-per-accedere-al-Fondo-per-la-sospensione-dei-mutui-sulla-prima-casa/ ). Infatti, riguardo al «lavoratore autonomo» e «libero professionista», il dicastero precisa che «per lavoratore autonomo si intende il soggetto la cui attività è ricompresa nell’ambito dell’art. 1 della legge 22 maggio 2017, n. 81 (attività non imprenditoriali. Sono pertanto escluse le imprese e le ditte individuali); per libero professionista si intende il professionista iscritto agli ordini professionali e quello aderente alle associazioni professionali iscritte nell’elenco tenuto dal ministero dello Sviluppo economico ai sensi della legge 14 gennaio 2013, n. 4 e in possesso dell’attestazione rilasciata ai sensi della medesima legge n. 4 del 2013».

 PROBLEMI DI CONDOMINIO? L’ARPE LI RISOLVE CON SOLI 8 EURO AL MESE. CONSULENZE TECNICHE-LEGALI-FISCALI GRATUITE PER TUTTO L’ANNO

Articoli Correlati

Leave a Comment