Attualità 

Superbonus: la cessione del credito può essere parziale

Cessione del credito d’imposta riferibile al bonus 110% anche parziale. Stante il fatto che i limiti di spesa sono riferibili all’unità immobiliare e non ai proprietari — spiega Italia Oggi — la detrazione spetta una sola volta anche in presenza di regime di comunione tra coniugi. In presenza di comproprietari, infine, la detrazione e, inevitabilmente lo sconto in fattura o la possibilità alternativa della cessione, spettano a colui che sostiene le spese, a prescindere dalle quote di proprietà dell’unità immobiliare possedute. Con l’introduzione della detrazione maggiorata indicata, a cura dell’art. 119 del dl 34/2020, convertito nella legge 77/2020, per le spese sostenute dall’1/7/2020 al 31/12/2021 degli interventi che aumentano l’efficienza energetica degli edifici e per quelli antisismici, si moltiplicano le casistiche, in attesa del provvedimento dell’Agenzia delle Entrate e del provvedimento del ministero dello Sviluppo economico, quest’ultimo destinato anche alla verifica della congruità delle spese sostenute.

 COLF E BADANTI: EBILCOBA TI ASSISTE, TI RIMBORSA LA MALATTIA E TI TUTELA IN TUTTE LE VERTENZE DI LAVORO. SOTTOSCRIVI IL NUOVO CONTRATTO NAZIONALE DI LAVORO INSERENDO IL CODICE E1 NEI VERSAMENTI INPS

 

Articoli Correlati

Leave a Comment

AVVISO

GLI UFFICI DELLA ARPE-FEDERPROPRIETA’ SARANNO CHIUSI PER FERIE DAL 3 AL 24 AGOSTO. Per urgenze di natura legale rivolgersi all’avv. M.Mascarucci, Vicepresidente ARPE, tel.347.2682760. Per emergenze tecniche rivolgersi  al tel. 334.8704286